Il 2020 sarà l’anno in cui vedremo “Resurrection”, sequel de “La passione di Cristo”: riprese previste per l’estate del 2019

Sono passati due anni e mezzo dal giorno in cui, Mel Gibson, rivelò al mondo che avrebbe realizzato il sequel del capolavoro “La passione di Cristo”. Le informazioni ufficiali riguardanti il sequel più atteso del mondo (perlomeno da parte mia 😉 ) sembrano aver raggiunto un punto di non ritorno, ovverosia uno stato definito e concreto tale da poterci dire quando la produzione avrà termine. Il progetto si avvia dunque verso il compimento finale, portando certezze su ciò che ci è dato sapere.

Gradualmente, il film si completa in via ufficiale in ogni singolo aspetto legato alla produzione, prendendo così forma e aggiungendo, giorno dopo giorno, piccoli pezzi che stanno portando il progetto verso il compimento definitivo: il puzzle prende forma. Il film dunque procede non solo in termini legali e burocratici, ma anche tecnici e artistici; progressivamente si avvia verso i passi successivi da compiere e si decide ad avviarsi verso le fasi finali. Finalmente, dopo tutto questo tempo, il lungometraggio intitolato Resurrection, diretto da Mel Gibson e conosciuto anche come The Resurrection of Christ o The Passion of the Christ: Resurrection, sembra aver raggiunto una maturità tale da poterci far sapere quando i lavori avranno fine.

Le news ufficiali, per quel poco che ci è dato sapere, sono così state sfornate, raggiungendo una fase più avanzata della classica notizia iniziale da “questo film esiste e lo faremo”. La produzione del film avrà luogo nell’estate del 2019. Così come comunicato da Jim Caviezel ad USA Today il 31 di gennaio, l’attore sarà nuovamente l’interprete di Gesù. Confermata anche Maia Morgenstern, l’attrice che interpretò Maria nel predecessore.

IMDB, la più grande banca dati virtuale al mondo su cinema e tv, conferma le riprese per l’estate del 2019 e conferma il 2020 come anno di uscita. Con la fase di principal photography (le riprese) che inizierà dunque l’estate prossima, è quanto mai logico e realisticamente probabile, di seguito, che la data di uscita possa essere proprio il 2020. Il ché coincide con il tempo che Mel Gibson, nel 2016, dichiarò ci sarebbe voluto per realizzare questo film: esattamente tre anni. Ed infatti, al termine del 2019, cadrà proprio il terzo anno dall’avvio del progetto.

Ciò detto, l’anno prossimo sarà certamente l’anno della call-to-action, l’entrata in azione per attori, tecnici, artisti, crew e per Mel Gibson, regista e co-produttore dell’opera. Inizieranno le riprese e il film andrà così verso il suo completamento definitivo. Non vedo l’ora. E voi?


Info di produzione

Note tecniche ––– 
Titolo: The Passion of the Christ: Resurrection
Regia: Mel Gibson
Sceneggiatura: Randall Wallace
Produttori: Mel Gibson, Bruce Davey, Jim Caviezel
Studio: Icon Production + ?
Budget: 20ml+

Cast –––
Jim Caviezel ♥ Gesù 
Maia Morgenstern ♥ Maria
Francesco de Vito ♥  Pietro
Christo Jivkov ♥ Giovanni 

Dettagli –––
Stato del film: pre-production
Fase di principal photography (riprese): Q2 – Q3 2019
Uscita: prevista per Pasqua 2020
Plot (trama): la discesa negli Inferi e la Resurrezione di Cristo


√update del 22.10.2019 
Sai già che il film non uscirà più a Pasqua 2020?
Vuoi saperne di più? Clicca qui!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...