La grazia del pentimento dei peccati mortali

L’inganno del cristiano contemporaneo è di credere che il pentimento debba essere sensibile e non intellettivo; che debba riguardare il sentimento e non la libera disposizione della volontà. Che debba essere sentito e dunque processato come affetto sensibile dell’anima e non come atto della volontà. Il pentimento, di fatto, è l’opposto di ciò che si crede che sia. Esso non è un sentimento, una sensazione … Continua a leggere La grazia del pentimento dei peccati mortali