Le 30 cose che più mi sono rimaste impresse del libro di Regolo su Natuzza Evolo

La lettura del libro di Luciano Regolo è un antologia di testimonianze, di racconti storici comprendenti un intero arco di vita, di episodi singoli, di incontri, di fatti, di dialoghi naturali e sovrannaturali, di reportage giornalistici e quant’altro: è una biografia storica che parte dal punto A e si chiude nel punto Z, facendo sua ogni informazione tra quelle reperibili. E’ il racconto di una … Continua a leggere Le 30 cose che più mi sono rimaste impresse del libro di Regolo su Natuzza Evolo

‘Natuzza Evolo – Il miracolo di una vita’ di Luciano Regolo è un capolavoro assoluto

Ho tra le mani uno dei libri più belli che abbia mai letto: Natuzza Evolo – Il miracolo di una vita, scritto da Luciano Regolo in memoria di Natuzza Evolo, mistica calabrese del 900′. Un capolavoro editoriale, rappresentante la magnificenza delle opere ‘storico-biografiche’, la summa delle biografie di chi ha vissuto con e per Cristo, nonché uno dei migliori resoconti di testimonianza cristiana che siano … Continua a leggere ‘Natuzza Evolo – Il miracolo di una vita’ di Luciano Regolo è un capolavoro assoluto

Novena alla Madonna di Medugorje

Novena alla Madonna di Medugorje. Da recitarsi per nove giorni consecutivi. Si può terminare entro il 25 di giugno, giorno dell’anniversario delle apparizioni; tuttavia, può essere recitata in qualsiasi periodo dell’anno.  1: Preghiera alla Regina della PaceMadre di Dio e madre nostra Maria, Regina della Pace! Sei venuta in mezzo a noi per guidarci a Dio. Impetra per noi, da Lui la grazia affinché, sul … Continua a leggere Novena alla Madonna di Medugorje

La mia esperienza con ‘le 10 parole’, il cammino di approfondimento biblico dei frati cappuccini… ne vale la pena?

Le 10 parole è una serie di incontri gratuiti, senza costo alcuno, con cadenza settimanale e dalla durata di una stagione pastorale (o sportiva, per farvi capire meglio), ove si approfondiscono i 10 comandamenti, secondo la Bibbia Cattolica CEI. Ad ogni parola si approfondisce un comandamento. Generalmente, questa serie di incontri può iniziare a gennaio e concludersi a dicembre, ma nella maggioranza dei casi iniziano … Continua a leggere La mia esperienza con ‘le 10 parole’, il cammino di approfondimento biblico dei frati cappuccini… ne vale la pena?

Cinque modi per riconoscere un VERO carismatico cattolico da un santone eretico mangia soldi

Ci sono persone che hanno ricevuto carismi specifici dallo Spirito Santo e che possono imporre le mani secondo le disposizioni del vescovo, esercitando, ad esempio, il carisma di guarigione e liberazione, attraverso il quale Gesù agisce, libera, salva. Ci sono persone che possono così essere definiti dei carismatici, avendo dalla loro un carisma ben specifico, riconosciuto e seguito dalla Chiesa, con approvazione ecclesiale diocesana. Tuttavia, … Continua a leggere Cinque modi per riconoscere un VERO carismatico cattolico da un santone eretico mangia soldi

Vedere i frati e le suore cantare e danzare per Cristo mi incanta il cuore

Negli ultimi anni sono stato abituato, in molti dei casi da me vissuti, a questi canti e a questi balli ‘cristiani’ senza sale, senza un autentica espressione di gioia, senza il sorriso espresso sul volto, senza quella verve da bambino puro ed innocente che esprime la sua gioia perchè è effettivamente gioioso. Balli anonimi accompagnanti musiche non particolarmente infuocate, fatte da laici e consacrati, che … Continua a leggere Vedere i frati e le suore cantare e danzare per Cristo mi incanta il cuore

Il rosario ‘pre-nanna’, tra la natura ed il silenzio

I culturisti, nel mondo del body-building, hanno il pasto pre-nanna (lo spuntino proteico). Io invece ho il rosario. In teoria non tutte le notti, questo perchè non sono un bravo preghiolere (si, è una parola inventata, l’ho inventata io e pure sul momento). Tuttavia, quando accade, penso sia il modo migliore di terminare la giornata. Il bello della preghiera cristiana è la personalizzazione: il fatto … Continua a leggere Il rosario ‘pre-nanna’, tra la natura ed il silenzio