Tre incontri su J.R.R. Tolkien presso l’Istituto Tomistico di Modena da gennaio a maggio

L’associazione Italiana Studi Tolkieniani e l’Istituto Filosofico di Studi Tomistici di Modena hanno costituito un trittico di incontri che si dipanerà nell’arco del primo quadrimestre 2018, da gennaio a maggio. Trattasi di incontri di approfondimenti culturale sul professore britannico denominati Tolkien Lab, avviati per la prima volta nel 2014 presso l’apposito Istituto; i singoli incontri sono una cooperazione tra l’AIST e l’IFST ed entrambe collaborano per la creazione, … Continua a leggere Tre incontri su J.R.R. Tolkien presso l’Istituto Tomistico di Modena da gennaio a maggio

J.R.R. Tolkien e Il Cacciatore di Draghi (o Il Fattore Giles di Ham) | Il piccolo racconto fantasy del professore

Durante i calvari notturni dovuti alle difficoltà dell’insonnia, talvolta, nell’attesa di addormentarmi, mi capita di recuperare libri avviati e di portarli avanti. E’ successo una notte con Il Cacciatore di Draghi di Tolkien; fermo da vario tempo a pag. 72, decisi di riprenderlo e di concluderlo. Quella notte così lo completai, e se ve lo state chiedendo, da pag. 72 all’epilogo non vi è che … Continua a leggere J.R.R. Tolkien e Il Cacciatore di Draghi (o Il Fattore Giles di Ham) | Il piccolo racconto fantasy del professore

Il padrone del mondo di Robert Hugh Benson compie 110 anni

Era il 16 dicembre 1905 quando Robert Hugh Benson, ex presbitero della Chiesa Anglicana nonché sacerdote cattolico, menzionò originariamente le intenzioni riguardo la costruzione di un romanzo in una lettera inviata alla madre. Robert menzionò le idee per quello che doveva essere “un libro così vaso e tremendo che non oso pensarci“. La sua cultura, la conoscenza della dottrina, della società e del genere umano volevano … Continua a leggere Il padrone del mondo di Robert Hugh Benson compie 110 anni

E’ viola ed è la nuova edizione di Il Signore degli Anelli, che inaugura il nuovo percorso Bompiani

Un po’ come accaduto, qualche mese prima, con Stoner, giungendo nuovamente in libreria ho scoperto la nuova edizione di Il Signore degli Anelli, fresca di stampa e distribuzione, avvenuta a maggio di quest’anno. La visita in libreria mi porta sempre e comunque presso l’angolo dedicato a J.R.R. Tolkien. E cosa vedo? Una nuova versione del romanzo capolavoro del 900′, caratterizzata da un brillante e funambolico … Continua a leggere E’ viola ed è la nuova edizione di Il Signore degli Anelli, che inaugura il nuovo percorso Bompiani

Passeggio davanti lo scaffale, guardo un po’ qui, un po’ lì e scopro…Stoner di John Williams

Pochi giorni fà, durante una delle mie visite secolari presso una libreria, mi sono imbattuto in un libro che non avevo mai sentito nominare, che non avevo mai visto e che non avevo mai trovato da nessuna parte, nemmeno esposto. Appena entrato in libreria faccio il solito giro millenario meccanizzato angolo Tolkien | English Books | Fantasy | Thriller; mi accingo a guardare, come è … Continua a leggere Passeggio davanti lo scaffale, guardo un po’ qui, un po’ lì e scopro…Stoner di John Williams

Perchè l’uomo è una creatura sociale: conoscere persone appassionate di J.R.R. Tolkien al pub Lannister di Roma | Ciclo di incontri mensili fino al 17 dicembre

Da buon appassionato di Tolkien e da sostenitore della necessità umana di avere punti di riferimento sociali, riprendo quanto segue dalla newsletter mensile AIST (Associazione italiana studi tolkieniani). Trattasi di un evento sociale a tema tolkieniano, di quelli che difficilmente accadono spesso. Il contenuto proposto riguarda una serie di incontri mensili, con cadenza pressoché regolare (mensile, eccetto agosto), che avranno luogo in un pub di … Continua a leggere Perchè l’uomo è una creatura sociale: conoscere persone appassionate di J.R.R. Tolkien al pub Lannister di Roma | Ciclo di incontri mensili fino al 17 dicembre

Humpty Dumpty e la metafora di Lucifero da “Alice nel Paese delle Meraviglie”

Che Lewis Carroll, autore di Alice nel Paese delle Meraviglie, fosse uno scrittore cristiano (di religione anglicana), si sapeva ed è cosa piuttosto nota; è quindi risaputo che il brillante matematico e scrittore appartenesse alla schiera di maestri della letteratura di fede cristiana, come anche J.R.R. Tolkien, C.S. Lewis e altri, pur se ognuno appartenente ad una diramazione cristiana differente (Tolkien era cattolico-romano, mentre Carroll era … Continua a leggere Humpty Dumpty e la metafora di Lucifero da “Alice nel Paese delle Meraviglie”