E’ viola ed è la nuova edizione di Il Signore degli Anelli, che inaugura il nuovo percorso Bompiani

Un po’ come accaduto con Stoner, giusto qualche mese prima, ho scoperto la nuova edizione di Il Signore degli Anelli, fresca di stampa e distribuzione (che dovrebbe essere avvenuta a maggio o giugno di quest’anno). La visita in libreria mi porta sempre e comunque presso l’angolo dedicato a J.R.R. Tolkien. E cosa vedo? Una nuova versione del romanzo capolavoro del 900′, caratterizzata da un brillante … Continua a leggere E’ viola ed è la nuova edizione di Il Signore degli Anelli, che inaugura il nuovo percorso Bompiani

Passeggio davanti lo scaffale, guardo un po’ qui, un po’ lì e scopro…Stoner di John Williams

Pochi giorni fà, durante una delle mie visite secolari presso una libreria, mi sono imbattuto in un libro che non avevo mai sentito nominare, che non avevo mai visto e che non avevo mai trovato da nessuna parte, nemmeno esposto. Appena entrato in libreria faccio il solito giro millenario meccanizzato angolo Tolkien | English Books | Fantasy | Thriller; mi accingo a guardare, come è … Continua a leggere Passeggio davanti lo scaffale, guardo un po’ qui, un po’ lì e scopro…Stoner di John Williams

Perchè l’uomo è una creatura sociale: conoscere persone appassionate di J.R.R. Tolkien al pub Lannister di Roma | Ciclo di incontri mensili fino al 17 dicembre

Da buon appassionato di Tolkien e da sostenitore della necessità umana di avere punti di riferimento sociali, riprendo quanto segue dalla newsletter mensile AIST (Associazione italiana studi tolkieniani). Trattasi di un evento sociale a tema tolkieniano, di quelli che difficilmente accadono spesso. Il contenuto proposto riguarda una serie di incontri mensili, con cadenza pressoché regolare (mensile, eccetto agosto), che avranno luogo in un pub di … Continua a leggere Perchè l’uomo è una creatura sociale: conoscere persone appassionate di J.R.R. Tolkien al pub Lannister di Roma | Ciclo di incontri mensili fino al 17 dicembre

Humpty Dumpty e la metafora di Lucifero da “Alice nel Paese delle Meraviglie”

Che Lewis Carroll, autore di Alice nel Paese delle Meraviglie, fosse uno scrittore cristiano (di religione anglicana), si sapeva ed è cosa piuttosto nota; è quindi risaputo che il brillante matematico e scrittore appartenesse alla schiera di maestri della letteratura di fede cristiana, come anche J.R.R. Tolkien, C.S. Lewis e altri, pur se ognuno appartenente ad una diramazione cristiana differente (Tolkien era cattolico-romano, mentre Carroll era … Continua a leggere Humpty Dumpty e la metafora di Lucifero da “Alice nel Paese delle Meraviglie”

Lo Hobbit di J.R.R. Tolkien | Vivere l’avventura, riconquistare la montagna solitaria e sconfiggere il drago del capolavoro fantasy nella vita reale

Che capolavoro della letteratura. Che avventura. Si, forse è la piu bella di tutte le avventure scritte. Certo, c’è Il Signore degli Anelli, che è il piu bel romanzo della storia, perlomeno a mia detta. Ma Lo Hobbit è comunque l’avventura che un pò tutti noi vorremmo vivere. Magari ci fosse una montagna solitaria e un drago da espugnare, verrebbe quasi da pensare; eppure, entrambe le cose, sono, effettivamente, … Continua a leggere Lo Hobbit di J.R.R. Tolkien | Vivere l’avventura, riconquistare la montagna solitaria e sconfiggere il drago del capolavoro fantasy nella vita reale

Gli ultimi due acquisti in libreria: “La guerra dei mondi” di H.G. Wells e “Il padrone del mondo” di Robert Hugh Benson

Quest’oggi, o questa notte (sono le 2.49 al momento che scrivo), vorrei parlarvi degli ultimi due acquisti fatti in libreria. Trattasi di un classico conosciuto e di un classico (quasi) sconosciuto. Perchè La guerra dei mondi è mediamente celebre in ogni parte del mondo: anche se non sai che è un libro, conosci comunque il monicker. Grazie anche e sopratutto alla pletora di trasposizioni e … Continua a leggere Gli ultimi due acquisti in libreria: “La guerra dei mondi” di H.G. Wells e “Il padrone del mondo” di Robert Hugh Benson

Lo Hobbit | Il personaggio di Beorn

Beorn è uno dei personaggi del meraviglioso Lo Hobbit, romanzo di Tolkien pubblicato nel 1937; esso è anche uno dei miei personaggi preferiti. Quest’oggi vi presento uno speciale che ho fatto per approfondire il personaggio: la sua origine, il suo significato, la sua presenza nel romanzo e nella relativa trasposizione. Da dove parto? Talvolta, non mi dispiacerebbe poter aver il suo potere; potermi trasformare in orso quando qualcosa … Continua a leggere Lo Hobbit | Il personaggio di Beorn