La testimonianza di Luisa: da una relazione tormentata a Cristo

Con gioia ho ricevuto questa testimonianza che mi accingo a pubblicare. Si chiama Luisa, ha 31 anni e ha avuto una conversione relativamente recente, accaduta nel 2017. Con piacere rendo pubblica la lettura.

Luisa’s witness

Sebbene io sia nata e cresciuta
in una famiglia molto cattolica,
ho trascorso un’adolescenza
molto ribelle,
credendo in un Dio
dal quale però mi mantenevo
a giusta distanza,
per condurre la mia condotta
un po’ libertina,
come tutti gli adolescenti
che non hanno una vera fede
e non osservano
i comandamenti di Dio.

A 20 anni ho iniziato una relazione
che per me si è rivelata tossica,
perché ero del tutto dipendente
da questa persona,
non riuscivo a fare
un passo senza di lui
e soprattutto lui non me ne permetteva
di farne uno senza di lui,
poiché era molto geloso e possessivo.
Lui era un’anima molto tormentata,
e in quel tempo accadde una cosa
molto spiacevole nella sua famiglia,
che gli ha tolto la salute fisica e psicologica.
Nonostante tutto decisi
di rimanergli accanto,
per l’amore che provavo,
affrontando molte sue crisi,
anche tentativi di suicidio.

In quel periodo cominciai
a riavvicinarmi seriamente alla fede,
cercando di chiedere aiuto a Dio,
per lui, per la sua guarigione

Fisica e mentale.
Feci gli esercizi spirituali,
nel 2011,
e una prima chiamata

ad una vera conversione
avvenne lì,
ma nonostante i buoni propositi,
non riuscì a lasciare il peccato
e seguire Gesù ancora.

Questa persona purtroppo,
diceva di credere in Dio
ma non osservava
e non praticava i comandamenti di Dio.
In tutti quegli anni insieme
ho cercato in tutti i modi
di avvicinarlo alla fede,
alla Messa, c’ero quasi riuscita,
ma nel 2016 incomincia
un cammino di Counseling,
un approccio alla psicologia,
si iscrive a questa scuola,
per intraprendere anche questa professione,
ed è in questo periodo che lui incomincia
seriamente a distaccarsi,
da me e ancora di più dalla Messa
e da un percorso di fede
nel quale molto faticosamente
stavo cercando di inserirlo.
A quel punto ero in profonda crisi spirituale io…

Dopo 8 anni e mezzo di relazione,
con il corso prematrimoniale già fatto
e con il progetto di sposarsi di lì a poco..
Ho sentito il bisogno di fermarmi,
e prendere un momento di riflessione per me.

In quel periodo feci un sogno.. 
Ero su una distesa grande di prato,
con delle montagne intorno,
alzo la testa, e su una colonna molto alta,
vedo una statua della Madonna,
vestita di bianco,
con le mani giunte sulla vita,
la testa leggermente inclinata sulla destra,
i capelli lunghi neri sotto un velo
e il viso bianco quasi di porcellana,
comincia a prendere vita,
sbatte gli occhi,
e abbassa la testa verso di me..
E mi sorride.

Quel sorriso non lo dimenticherò mai..
Perché al mio risveglio,
ho continuato a sentire
come una forte luce interiore,
un calore,
che mi ha suscitato
tanta gioia e pace dentro..
Lei mi disse,
me lo ricordo come se fosse ieri,
“chiuditi nel silenzio del tuo cuore”..
Lo raccontai subito
ad una persona molto spirituale,

che vive nella devozione della Madonna..
“eh cara mia, la Madonna
ha posato gli occhi su di te,
quello che tu hai sognato era Lourdes,
vieni con noi lì,
ho organizzato un gruppo per agosto”,
così ad Agosto 2017 partì per Lourdes,
in profonda crisi esistenziale e spirituale.
Arrivata lì,
scesi al percorso della grotta,
e con mia grandissima sorpresa..
Vidi la statua che prese vita
nel mio sogno e mi sorrise..
Non sono riuscita a
trattenere l’emozione
e le lacrime.
Riconobbi anche

le distese di prati e le montagne..
Era proprio Lourdes.

Così, tornata a casa,
cominciai ad andare a Messa ogni giorno,
esattamente dall’11 Settembre 2017,
cominciai davvero a chiudermi
nel silenzio del mio cuore,
nella preghiera e nell’Eucarestia.
Abbandonai la mia vita a Gesù.
Dissi “pensaci tu”..
E il 13 Settembre di quell anno..
Arrivò la risposta,
arrivò la chiamata definitiva..
Ero a casa del mio fidanzato,
e sentì nel cuore uno squarcio
e un comando chiarissimo,
quasi una voce dentro

che mi diceva “vai via da lì, lascia tutto e seguimi!”..
Dentro di me pensavo “oddio, che mi succede?” ma..
Non riuscivo a non obbedire..
Così andai via, di corsa..
Tornai a casa e fermandomi capii
che Dio mi stava finalmente dando la forza
per lasciarlo,
e cominciare una nuova vita..

Così lo lasciai,
con grande serenità, consapevolezza..
E cominciai questa nuova vita di fede,
questo nuovo cammino
che mi aveva indicato Maria..
E da allora, vado a Messa tutti i giorni,
e vivo in una grande pace interiore,
sebbene ci sono state altre prove in questi anni,
cerco di rimanere però nei raggi del Divin Volere,
alimentando la fiamma della mia fede
con la santa Messa appunto,
l’Adorazione Eucaristica frequente,
almeno tre volte alla settimana.. 


Termina qui la testimonianza della nostra sorella in Cristo.

Dio può trarre il bene dal male e tramutare le ferite in gioie. Soltanto Cristo può significare la sofferenza di ognuno di noi. La conversione è solamente l’inizio. La Santa Messa, la confessione e l’Adorazione Eucaristica sono la conseguenza di quel primo incontro che di per sé è sufficiente per generare una svolta radicale nel proprio cammino terrestre. Dire “sì” a Cristo implica un dovere specifico: significa attuare quel particolare che si è dato; e solamente coloro che realmente vorranno seguirlo, passo dopo passo, dove Lui vorrà portarvi, vivranno il cammino ascetico che gradualmente avvicina un’anima a Dio.

Auguro a Luisa la continuazione del suo cammino personale con Gesù e Maria, augurandole che possa terminare laddove ognuno è chiamato ad arrivare: nel Regno dei Cieli.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...