Speriamo vinca Trump

Osservo i risultati delle elezioni Usa 2020, lungi ancora dal terminare, e noto con piacere che l’America è già segnata da una grandissima parte rossa. E non “rossa” come lo si intende qui da noi, grazie a Dio, ma rossa in senso opposto. Il rosso, in Usa, indica il partito repubblicano.

Sono le 11.56 e i risultati attuali sono i seguenti.

Scontro diretto.

Senato.

Camera.

In Italia così come in Europa, maggioranza rossa significa che il popolo è in mano a delle marionette di Satana. Qui da noi, avere una maggioranza rossa significa avere un equilibrio socio-politico naturalmente disordinato, nefasto: la condizione politica “rossa” di un paese ha e deve avere un’accezione universalmente negativa. In Usa, come poc’anzi esposto, significa che ad avere la meglio sono i repubblicani, l’equivalente americano della destra europea. E con essa quelli che di fatto sono i valori eterni della legge naturale, che nella destra dovrebbero trovare una piattaforma di conservazione e di difesa.

Io spero e prego affinchè Trump ottenga un secondo mandato.

Consapevole dei pro e dei contro, e di certo non accecato dall’utopia del perfezionismo destrologico, sono naturalmente dalla sua parte per una serie di motivi.

1. Tutti ma non Biden

Biden è l’esaltazione dell’ideologia sinistroide-liberale, la summa quintessenziale della sinistra storica, impropriamente denominata liberal chic. Con lui si avrà l’ideologia abortista ai massimi livelli, l’ascesa mondiale della lobby Lgbtq+, l’immigrazionismo clandestino incontrollato, la dittatura del politicamente corretto, del buonismo sinistroide che porta peggioramenti a tutti i livelli del paese e tutti i frutti amari e avvelenati pro-sistema. Biden è subordinato al potere massonico, è pro-sistema, è il presidente–biscotto della pubblicità. È il lupo travestito da agnello. È il pupazzo perfetto per la lobby di potere occulto. Tra i due non si vota il meno peggio, si vota chi ha maggiore vicinanza, intellettuale e culturale, con il presupposto della verità etica e morale.

2. È pro-vita ed è contro l’aborto

Una delle sfide elettorali si gioca sull’aborto, sul diritto alla vita e sulla questione pro-life. Ogni uomo che vuole difendere la vita fin dal concepimento è un alleato. Trump è riconosciuto per la sua lotta all’aborto e per il sostegno al movimento e all’ideale pro-life. Votare Trump significa votare chi vorrebbe proteggere la vita fin dal concepimento, combattere l’aborto e sostenere il movimento mondiale pro-life. È una questione di protezione della vita. E da tale è necessario che la si supporti!

3. È repubblicano

Non è la perfezione del tradizionalismo conservatore, ma basta che sia sufficientemente consistente nell’ideale destrologico e che sia opposto a quei tre, quattro elementi tipici della sinistra radicale per avere il sostegno di coloro che si definiscono ‹‹destroidi››. Basta che sia di destra e non di sinistra, e che sia una destra sufficientemente coerente con se stessa, per quanto possa non avere una “destra” totalizzante nel suo essere. Basta che questa destra non si confonda con la sinistra!

4. Pugno duro con l’immigrazionismo clandestino e incontrollato

Da sempre elemento tradizionale della sinistra e dei rossi radicali, che amano far entrare nel proprio paese cani e porci rivendendo il tutto come fratellanza e amore, con il popolo che applaude come delle pecore lobotomizzate senza capire che dietro si nasconde la tratta degli esseri umane, la strategia della confusione etnica e il business degli appalti, l’immigrazionismo di massa clandestino e incontrollato è una piaga capace di causare effetti collaterali disastrosi e di ledere all’equilibrio socio-politico di un intero paese. Su questo discorso chi mai si potrà votare? Trump o Biden? Trump, ovviamente.

Alla fine dei conti, spero e auguro che Trump vinca il suo secondo mandato.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...