Oggi è la Festa della Divina Misericordia

Immagine di
Gesù Misericordioso
Gesù confido in Te

Oggi è la Festa della Divina Misericordia 2020, 82 anni dopo la morte di santa Faustina Kowalska e 20 anni dopo l’istituzione della Festa. Fu infatti il 30 aprile del 2000 che papa Giovanni Paolo II istituì la Festa della Divina Misericordia. La Festa della Divina Misericordia si celebra nella prima domenica dopo Pasqua e venne privatamente rivelata da Gesù a santa Faustina Kowalska. Essa rientra tra le “Rivelazioni private”. La Chiesa Cattolica ne ha accolto l’autenticità spirituale e la credibilità teologica, facendola divenire una festa liturgica avente un’importanza specifica.

Chi si confessa e riceve la Santa Comunione in questo giorno riceve la totale remissione delle colpe e delle pene (remissione dei peccati mortali – Inferno – e cancellazione della conseguenza della colpa – Purgatorio). È un dono divino, proporzionale all’immensità della Misericordia Divina. Chiunque ne usufruisca si rende partecipe di un dono gratuito ed in quanto tale gratuitamente usufruibile. È grasso che cola: rendiamoci partecipi di ciò che ci viene donato, senza che vi debbano essere dubbi interiori che ostacolino la partecipazione alla festa. Chiunque chieda “Cosa mi può dare la Chiesa Cattolica?”, si renda invece conto di cosa la Chiesa può togliere: il peccato. E di cosa, a seguito di ciò, può darci: la gioia della riconciliazione.

In questi tempi in cui non si può partecipare alla Santa Messa ed è difficile perfino confessarsi, è consigliato ascoltare perlomeno la Messa da casa, pregare quotidianamente il Santo Rosario, recitare la Coroncina della Divina Misericordia, praticare atti di misericordia laddove possibile, adorare Dio in spirito e provare comunque a confessarsi qualora se ne avesse la possibilità.


Una giovane suora polacca ci parla della Misericordia di Dio. Il video di questa creatura ci parla di questa Festa, oggi che non è possibile viverla secondo le modalità ordinarie. È una parola di conforto, il logos di una suora innamorata, che sembra poggiarsi con delicatezza nell’anima, porgendovi un po’ di luce. Lì dove subentra il conforto.

Oltre la Coroncina alla Divina Misericordia, possiamo fare in aggiunta la Consacrazione alla Divina Misericordia e la preghiera alla Divina Misericordia.

Consacrazione alla Divina Misericordia
Dio, Padre Misericordioso, che hai rivelato il Tuo amore nel Figlio Tuo Gesù Cristo, e l’hai riversato su di noi nello Spirito Santo Consolatore, Ti affidiamo oggi i destini del mondo e di ogni uomo. Chinati su di noi peccatori, risana la nostra debolezza, sconfiggi ogni male, fa’ che tutti gli abitanti della terra sperimentino la Tua Misericordia, affinché in Te, Dio Uno e Trino, trovino sempre la fonte della speranza. Eterno Padre, per la dolorosa Passione e la Resurrezione del Tuo Figlio, abbi misericordia di noi e del mondo intero. Amen
(papa Giovanni Paolo II)   

Preghiera alla Divina Misericordia
O Dio clementissimo, Padre delle Divine Misericordie e Dio d’ogni consolazione, che non vuoi che nessuno perisca dei tuoi credenti che sperano in Te, volgi il tuo sguardo su di noi e moltiplica le tue Misericordie secondo la moltitudine delle tue commiserazioni, affinchè, anche nelle più grandi calamità di questa vita, non ci abbandoniamo alla disperazione ma, sempre fiduciosi, ci sottomettiamo alla tua Volontà, che è la stessa tua Misericordia. Per Gesù Cristo nostro Signore. Amen

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...