Esistono solo due sessi: le 56 variabili inventate dall’agenda LGBT non esistono in natura (2+2=4)

2

2 + 2 = 4

+

2

= 4

Due più due uguale quattro

Siamo maschi e femmine ed esistono solo due sessi. Lo dice Dio, lo dice la legge naturale, lo dice l’osservazione empirica della natura, lo dice il creato, lo dice l’uomo dalla nascita dell’uomo stesso.

Se esco di casa e mi faccio un giro per il mondo vedo solo due sessi: maschi e femmine. Sono stato in Giappone, in Portogallo, in Inghilterra, in Bosnia-Erzegovina, in Croazia: ho sempre e solo visto due sessi. Vestiti in modo differenti, con atteggiamenti altrettanto differenti, con caratterizzazioni stilistiche e comportamentali distinte, ma pur sempre due sessi sono. Non ho mai visto in vita un “terzo sesso” perchè, surprise, al di fuori del sesso maschile e femminile non esiste nient’altro.

Negli ultimi anni, pur non facendone parte, sono venuto a sapere che su facebook c’era l’opzione per la scelta dell’identità sessuale che poneva 56 variabili. Ovviamente ho proprio voluto sapere quali fossero questi “56 sessi” esistenti secondo il genio intellettivo di facebook. Che non sono presenti solo . Sono stati diffusi ovunque.

Così ho fatto una ricerca e ho trovato “la lista dei 56 sessi”. Che fatica doverla completare tutta, dover poi spiegare cosa significhi secondo loro e doverla poi abolire. Fondamentalmente è un lotto di informazioni teoriche senza fondamenta scientifiche.

L’agenda mondiale Lgbtqxy+ ha partorito 56 variabili del sesso, come se oltre a maschio e femmina esistessero ulteriori identità sessuali possibili. Cavoli, ci han fregato: decine di migliaia di anni di storia del mondo e non ci eravamo accorti che oltre il maschio e la femmina esistesse qualcos’altro. Ci serviva la pubblicità per accorgercene. Ciò detto, vediamo quali sono. Dapprima leggiamo: poi destrutturiamo. Ogni cosa a suo tempo.

Divido il processo in quattro passi distinti.
Primo passo: la lista
Secondo passo: la spiegazione della lista secondo coloro che l’hanno creata
Terzo passo: scartare quello che non può esistere nemmeno a livello teorico
Quarto passo: svelare la vera identità di questa lista

  • Step One: Eccovi la lista “all sex”.
  1. Agender
  2. Androgyne
  3. Androgynous
  4. Bigender
  5. Cis
  6. Cisgender
  7. Cis Female
  8. Cis Male
  9. Cis Man
  10. Cis Woman
  11. Cisgender Female
  12. Cisgender Male
  13. Cisgender Man
  14. Cisgender Woman
  15. Female to Male
  16. FTM
  17. Gender Fluid
  18. Gender Nonconforming
  19. Gender Questioning
  20. Gender Variant
  21. Genderqueer
  22. Intersex
  23. Male to Female
  24. MTF
  25. Neither
  26. Neutrois
  27. Non-binary
  28. Other
  29. Pangender
  30. Trans
  31. Trans
  32. Trans Female
  33. Trans Female
  34. Trans Male
  35. Trans Male
  36. Trans Man
  37. Trans Man
  38. Trans Person
  39. Trans Person
  40. Trans Woman
  41. Trans Woman
  42. Transfeminine
  43. Transgender
  44. Transgender Female
  45. Transgender Male
  46. Transgender Man
  47. Transgender Person
  48. Transgender Woman
  49. Transmasculine
  50. Transsexual
  51. Transsexual Female
  52. Transsexual Male
  53. Transsexual Man
  54. Transsexual Person
  55. Transsexual Woman
  56. Two-Spirit

Mmh, c’è qualcosa che non mi torna.

Dunque, passiamo allo step 2 del nostro percorso. Spiegare questa lista: quali sono le spiegazioni ufficiali di chi ha creato questa lista? È un lavoro meramente tecnico, eppure va compiuto. Al significato di ognuna di queste etichette ci potrei giungere ad intuito, tuttavia ho compiuto, per amor della certezza matematica, un mitologico processo di ricerca per avere certezza laddove ‘vacillavo’.

Questa lista mette alla prova i test di intelligenza più duri.

  • Step two: Ecco cosa significano questi 56 sessi secondo coloro che li hanno creati.
  1. Agender: sei a-sesso. Non hai sesso.
  2. Androgyne: sei sia l’uno che l’altro. Sei ‘simultaneamente’ sia maschio che femmina. Presenti caratteristiche fisiche e/o comportamentali di ambo i sessi.
  3. Androgynous: uguale. Variante lessicale.
  4. Bigender: sei entrambi.
  5. Cis: sei il sesso con il quale sei nato in natura e ti senti a tuo agio con esso.
  6. Cisgender: il sesso che hai in natura senza che ci si riferisca a maschio o femmina.
  7. Cis Female: alla nascita ti hanno assegnato il sesso femminile (…).
  8. Cis Male: alla nascita ti hanno assegnato il sesso maschile (…).
  9. Cis Man: sei uomo.
  10. Cis Woman: donna.
  11. Cisgender Female: sei femmina.
  12. Cisgender Male: sei maschio.
  13. Cisgender Man: uomo.
  14. Cisgender Woman: sei donna.
  15. Female to Male: da femmina a maschio.
  16. FTM: da femmina a maschio.
  17. Gender Fluid: passi da un sesso all’altro.
  18. Gender Nonconforming: non ti conformi al sesso o alle caratteristiche fisiche e comportamentali del sesso nativo.
  19. Gender Questioning: ti chiedi che sesso sei.
  20. Gender Variant: sei una variante.
  21. Genderqueer: non sei definito da un unico sesso. Non sei necessariamente né l’uno né l’altro. Sei neutro o comprendi ambo i sessi.
  22. Intersex: non sei necessariamente né l’uno né l’altro, non hai caratteristiche compiute di un sesso specifico tra i due esistenti o hai caratteristiche – parziali e non compiute – di ambo i sessi. “Intersex”, cioè con caratteristiche non pienamente proprie del sesso maschile o con caratteristiche non pienamente proprie del sesso femminile. Non ti riconosci necessariamente in uno dei due. Secondo l’Alto commissariato delle Nazioni Unite per i diritti umani, le persone intersessuali hanno un corpo che “non corrisponde alla definizione tipica dei corpi maschili o femminili”.
  23. Male to Female: da maschio a femmina.
  24. MTF: da maschio a femmina.
  25. Neither: nessuno dei due.
  26. Neutrois: nessuno dei due. Ti senti neutrale.
  27. Non-binary: non binario.
  28. Other: altro.
  29. Pangender: sei tutto.
  30. Trans: da un sesso sei passato ad un altro. Già espresso in “Male to Female” o “Female to Male”.
  31. Trans: di nuovo?
  32. Trans Female: è un maschio che si è fatto femmina.
  33. Trans Female: uguale.
  34. Trans Male: è una femmina che si è fatta maschio.
  35. Trans Male: uguale, riferimento al concetto di maschio.
  36. Trans Man: uguale, in riferimento al concetto di uomo.
  37. Trans Man: uguale.
  38. Trans Person: trans che si definisce a-sessuale usando “persona” per evitare l’identificazione sessuale specifica.
  39. Trans Person: uguale.
  40. Trans Woman: già detto.
  41. Trans Woman: già detto.
  42. Transfeminine: già detto, pur annotando che qui viene usato “feminine”, inteso come “femminile”, come fosse un’identità sessuale a parte.
  43. Transgender: il vocabolo “gender” vorrebbe implicare una variante che si diversifichi dal concetto precedente privato del suddetto termine.
  44. Transgender Female: già detto.
  45. Transgender Male: già detto.
  46. Transgender Man: già detto.
  47. Transgender Person: persona trans che usa ‘persona’ in quanto non si definisce con un sesso. L’uso di “gender” dopo “trans” specifica la neutralità del sesso che viene così associata a “person”.
  48. Transgender Woman: già detto.
  49. Transmasculine: uguale. Solo che anziché essere in riferimento a “uomo” o “maschio”, si riferisce a “mascolino”.
  50. Transsexual: trans neutro (…).
  51. Transsexual Female: ancora.
  52. Transsexual Male: basta.
  53. Transsexual Man: idem.
  54. Transsexual Person: dai.
  55. Transsexual Woman: ancora.
  56. Two-Spirit: viene dalla New-Age e dallo spiritismo, significa che ti identifichi con entrambi.

Bene. Ho finito.

Finita questa lista posso dedurre una cosa straordinaria: il genere umano è infinitamente stupido. Dio gli ha dato un’intelligenza e l’uomo l’ha ridotta al di sotto delle bestie.

L’avrete notato: la stragrande maggioranza di queste opzioni sono ripetizioni, varianti terminologiche, che non possono esistere in natura nemmeno a livello teorico. Si arriva a 56 con 54 forzature.

Dunque riformuliamo questa lista eliminando i “sessi” (che non sono sessi) che vengono espressi due, tre, quattro volte, causando ripetizioni che causano confusioni.

  • Step three: Riformuliamo la lista, scartando le ripetizioni doppie-triple-quadruple (istituite come sesso a sé) e le definizioni senza senso compiuto nemmeno a livello teorico.

Ripetizioni | Definizioni senza senso compiuto = //

  1. Agender
  2. Androgyne
  3. Androgynous: //
  4. Bigender
  5. Cis: //
  6. Cisgender: //
  7. Cis Female:
  8. Cis Male:
  9. Cis Man: //
  10. Cis Woman: //
  11. Cisgender Female: //
  12. Cisgender Male: //
  13. Cisgender Man: //
  14. Cisgender Woman: //
  15. Female to Male
  16. FTM: //
  17. Gender Fluid: //
  18. Gender Nonconforming: //
  19. Gender Questioning: //
  20. Gender Variant: //
  21. Genderqueer
  22. Intersex
  23. Male to Female
  24. MTF: //
  25. Neither: //
  26. Neutrois: //
  27. Non-binary: //
  28. Other: //
  29. Pangender: //
  30. Trans: //
  31. Trans: //
  32. Trans Female: //
  33. Trans Female: //
  34. Trans Male: //
  35. Trans Male: //
  36. Trans Man: //
  37. Trans Man: //
  38. Trans Person: //
  39. Trans Person: //
  40. Trans Woman: //
  41. Trans Woman: //
  42. Transfeminine: //
  43. Transgender: //
  44. Transgender Female: //
  45. Transgender Male: //
  46. Transgender Man: //
  47. Transgender Person: //
  48. Transgender Woman: //
  49. Transmasculine: //
  50. Transsexual: //
  51. Transsexual Female: //
  52. Transsexual Male: //
  53. Transsexual Man: //
  54. Transsexual Person: //
  55. Transsexual Woman: //
  56. Two-Spirit: //

Riscriviamola con le dovute eliminazioni.

  1. Agender
  2. Androgyne
  3. Bigender
  4. Cisfemale
  5. Cismale
  6. Female to Male
  7. Genderqueer
  8. Male to Female
  9. Intersex

Ne sono rimasti nove e non sono “nove sessi” (i sessi sono sempre due). Sono stato buono: anche intersex andava eliminato, essendo una variante lata del genderqueer che a sua volta andrebbe eliminato in quanto variante fotocopia dell’androgyne. Che a sua volta andrebbe eliminato in quanto variante di Agender. Tant’è che cercando “agender” si finisce in “genderqueer” che a sua volta è androgyne o intersex. Sono la stessa cosa e girano sempre tra maschio e femmina. E vabbè. Se facessi così, la lista sarebbe la seguente:

  1. Agender
  2. Bigender
  3. Cisfemale
  4. Cismale
  5. Female to Male
  6. Male to Female

Ne rimangono sei e non sono “sei sessi”. Due non esistono (agender e bigender), non potendo esserci l’assenza genetica di cromosoma e la non sessualità in natura, altre due sono transizioni e non sessi (FtM e MtF: trans). I sessi sono sempre due: maschio e femmina. Dunque gira che ti rigira non hai scampo: la natura sessuale è binaria, non è varia e presenta solo due sessi. Il resto sono teorie, concetti, costrutti culturali e ideologie.

Dunque ne rimangono due che vanno scritti come sono (senza l’orrido suffisso “cis”):

  1. Maschio
  2. Femmina

Et voilà.

Dunque anche volendo lasciare le definizioni teoriche, si scopre che la stragrande maggioranza non esiste nemmeno a livello teorico e che di seguito ne dovremmo eliminare almeno 49. Ma in realtà 51. Ma in realtà 54.

Ultimo passo.

  • Step four: Spiego la vera natura della lista.
  1. Agender: non esiste. Se sei maschio non puoi non essere maschio e se sei femmina non puoi non essere femmina. Sei sempre o maschio o femmina. “A-sesso” non esiste. Senza sesso non esiste. Non si nasce senza sesso. Se sei maschio o femmina ma ti mancano parti per problemi congenite, sei sempre maschio o femmina con malformazioni congenite. Non cambia l’identità sessuale. Come nascere senza il piede destro per una malformazione: non ti rende non-umano o a-umano. Ci sono uomini nati senza parti del corpo: sono e rimangono esseri umani. Non “a-human”. Sei sempre umano. Maschio senza parti maschili è “maschio con malformazioni congenite”. Femmina senza parti femminili è “femmina con malformazioni congenite”. Inventare “Agender” per non offendere chi ha problemi analoghi (come se si dovessero offendere) è una discriminazione contro natura.
  2. Androgyne: se sei maschio ma sembri femmina, grazie ad una serie di elementi estetici, stilistici e costumistici, sei sempre maschio. E viceversa. “Androgino” non è un sesso: il sesso è sempre quello naturale (m o f). Androgino è una variante estetica, percepita erroneamente come sesso. Un maschio che sembra una femmina è un maschio; una femmina che sembra un maschio è una femmina. Il sesso biologico è una cosa. L’apparenza, che confonde la percezione dell’identità sessuale, è un’altra. Questo concetto di androgeno non ha fondamento scientifico e biologico.
  3. Androgynous: uguale. Non esiste.
  4. Bigender: bi-gender. Bi-sesso. Non esiste. Se sei maschio, sei solo maschio e non puoi essere contemporaneamente e simultaneamente femmina e viceversa. Non puoi contenere ambo i sessi: ne puoi essere solo uno. L’idea opposta è contro natura. Se ciò avviene, si chiama chirurgia transessuale e nemmeno in questo si contengono ambo i sessi: si è il sesso nativo, quello costrutto è artificiale. Non è la natura a farti così: sei tu a volerlo diventare. È un desiderio che diviene tale grazie all’artificio della trans-chirurgia dietro la quale si cela un mercato da miliardi di dollari. Se hai sia il pene che il seno, è un artificio della chirurgia, non uno stato nativo. Lo diventi tu per tuo volere. Sei tu ad esserlo diventato. Bigender non è nativo. Qualora un uomo si vestisse da donna, non ha “ambo i sessi e quindi è bi-gender”. È sempre un uomo con vestiti da donna: il sesso rimane maschile. L’apparenza femminile non preclude né annulla l’identità genetica nativa. Il sesso rimane quello maschile. Il vestito femminile deforma la percezione sessuale ma non cambia il fondamento biologico.
  5. Cis: Il sesso assegnato alla nascita. Il sesso non si assegna: con il sesso che si ha, si nasce. Se sei maschio, per i pro-gender sei cisgender. Non si dice cisgender. Se sei maschio, si dice maschio. Se sei femmina, si dice femmina. Cisgender è la terminologia costruita. È linguaggio gender da abolire: si dice maschio o femmina. Non “cis”. Che è cis. No.
  6. Cisgender: uguale.
  7. Cis Female: sei femmina in natura. Non sei cisfemale, sei semplicemente femmina. Non devi appiccicare a te stessa cisfemale. Bisogna dire femmina. Si dice femmina.
  8. Cis Male: sei maschio in natura. Non sei cismale, sei semplicemente maschio. Non devi appiccicare a te stesso cismale. Bisogna dire maschio. Si dice maschio.
  9. Cis Man: uguale. Per loro c’è differenza tra maschio e uomo, come se fossero due sessi distinti. No, è sbagliato. Si può parlare di differenza psicologica, non sessuale. È una confusione abnorme tra sesso e carattere. Se ti senti maschio senza sentirti uomo (perchè ti senti immaturo) sei sempre maschio e se sei maschio e ti definisci uomo (perchè ti senti maturo) sei sempre maschio. Se sei uomo sei sempre un maschio. Se sei maschio puoi comunque essere un uomo. Si possono intendere in modo differente come maturità psicologica, ma possono essere scissi in due sessi distinti, come se vi fossero due cromosomi per entrambi. Non sono due sessi distinti. Questa scissione ‘separatista’ genera confusione culturale.
  10. Cis Woman: uguale come sopra.
  11. Cisgender Female: uguale. “Femmina” e “Donna” non sono due sessi. È sempre un solo sesso. Se sei donna, significa che sei (saresti) matura.
  12. Cisgender Male: uguale.
  13. Cisgender Man: uguale.
  14. Cisgender Woman: uguale.
  15. Female to Male: da femmina sei divenuto maschio. I sessi sono sempre due e le operazioni transchirurgiche girano sempre e comunque attorno a due sessi possibili. Se sei femmina e sei divenuta maschio sei biologicamente una femmina, con gene eternamente femminile, e con parti del corpo rimosse per ottenere, artificialmente, quelle maschili. Il sesso non è “FtM”. FtM è la transizione. Significa “da un all’altro”. Ma i sessi sono e rimangono due e la transizione (“da… a….”) si attiene e avviene sempre tra due sessi. “FtM” non è un sesso. È una transizione – un etichetta che descrive un’operazione. Se Alessia diventa Marco, Alessia non diventa “FtM”. Alessia che diventa Marco rimane Alessia che è diventata Marco con l’esportazione del seno e dell’utero e con la falloplastica ma il fondamento biologico (il dato interno) rimane, surprise, quello di una ragazza. La manipolazione del corpo è una grave violazione della natura.
  16. FTM: idem.
  17. Gender Fluid: non esiste. Non è un sesso. Se passi da un sesso all’altro, il “fluido” non è il sesso, è il concetto della transizione, del ‘passaggio’. “Ero Bruno e sono diventato Alessia: sono genderfluid!”. No, eri Bruno e sei diventato Alessia. In biologia sei sempre Bruno: il codice genetico non cambia, il tuo cromosoma rimane lo stesso (biologia). Dentro te stesso, il tuo gene rimarrà per sempre maschio. Il “fluid” non è il sesso. È un concetto teorico applicato al principio della transizione.
  18. Gender Nonconforming: non esiste. Non è un sesso. Se sei maschio e non ti conformi alla mascolinità, se sei sempre maschio, al limite con varianti stilistiche-comportamentali. Se sei femmina e non ti conformi alla femminilità, sei sempre femmina, al limite con varianti stilistiche-comportamentali che tu stessa chiami “non conforming”. La diversificazione stilistica e comportamentale non diversifica né preclude né annulla un sesso. Questo concetto non è un sesso: è una costruzione culturale.
  19. Gender Questioning: non è un sesso. Se ti chiedi di che sesso sei, hai e sei sempre un sesso.
  20. Gender Variant: non esiste e non è un sesso.
  21. Genderqueer: significa che non ti riconosci come maschio o femmina. Se sei maschio non puoi non essere maschio e se sei femmina non puoi non essere femmina. Se ti definisci “genderqueer”, non è quello che sei, è quello che ti senti. Essere è diverso da sentire. Se ti senti queer, non sei queer. È una costruzione psichica, uno stato mentale. “Hei, mi chiamo Marta e sono queer”. No, ti chiami Marta e sei femmina. Queer ce l’hai nella testa. Non puoi non essere il sesso che sei. Sentirsi diversi dal proprio sesso è psicologico: se sei maschio ma ti senti “non mascolino”, il tuo sesso, a livello di genetica, è e rimane maschio. Questa etichetta non ha fondamento biologico: è perlopiù una costruzione culturale applicata al travestismo.
  22. Intersex: L’eventuale incompletezza congenita di caratteristiche sessuali maschili non ti rende “non maschio” o non associabile ad un sesso. L’eventuale incompletezza congenita di caratteristiche sessuali femminili non ti rende “non femmina” o non associabile ad un sesso. Si è parte di uno dei sessi in qualsiasi caso, con o senza patologie native, genetiche o fisiche. L’eventuale presenza di problematiche applicate alla completezza delle caratteristiche fisiche sessuali, non annulla il gene interno. La genetica non mente. Ho fatto una ricerca e ho visualizzato alcune foto di “persona intersex”. Ho trovato una foto di gruppo, scattata nel dicembre del 2013, dove vi sarebbero una serie di persone che si definiscono “intersex”. Sono tutti o uomini o donne. Gli uomini che si definiscono intersex sono uomini e le donne che si definiscono intersex sono donne. Ho visto foto e documentazioni di uomini intersex che sembrano donne. Il loro aspetto androgino viene venduto come sesso. L’aspetto estetico non diversifica il dato genetico.
  23. Male to Female: vedi “FtM”.
  24. MTF: idem.
  25. Neither: non esiste in natura e non è possibile in natura. Non si può nascere senza sesso, ovverosia senza un cromosoma genetico assegnato, non si può non avere una biologia definita, non si può essere nessuno dei due. Se dici di essere senza sesso, è probabile che tu abbia un sesso, ma ti senti senza. Quel “sentirsi” esiste nella sfera psichica, non esiste nella natura e nemmeno nella tua biologia. La tua mente dice una cosa, il tuo corpo, la tua biologia e il tuo codice genetico ne dicono un’altra. Se sei un uomo che non si sente nulla sei e rimani sempre un uomo. Se sei una donna che non si sente nulla sei e rimani sempre una donna. Quel “mi sento” non esiste: non sei quello che ti senti. Se sei un uomo che si è fatto integrare parti femminili, non sei “ambo” o “nessuno dei due”: sei un uomo che si è fatto integrare parti femminili. La genetica non cambia. Il tuo cromosoma rimane quello maschile: uomo sei e rimani. “Neither” non è un sesso e non ha fondamento biologico.
  26. Neutrois: variante del concetto teorico “neutrale”. Vedi sopra. Vedi “queer”. Non puoi essere neutrale in natura. Se avviene una diversificazione mentale e costumistica, il sesso biologico non cambia.
  27. Non-binary: non esiste.
  28. Other: non esiste. Non c’è altro oltre maschio e femmina.
  29. Pangender: non esiste. Significa “tutti i sessi”. I sessi sono solo due.
  30. Trans: già visto.
  31. Trans: non capisco perchè si ripete.
  32. Trans Female: se sei un uomo che si è fatto femmina, i sessi sono sempre e solo due e non è possibile trovare e ‘divenire’ un terzo sesso o un sesso che non sia maschio o femmina. Se sei un uomo che, attraverso metodologie trans-chirurgiche, si è fatto donna, sei sempre un uomo: le componenti femminili non sono native. Il tuo “essere divenuto donna” è artificiale, non è una condizione nativa in natura, perché non è la natura, in natura, che ti permette di cambiare, è la manipolazione chirurgica del corpo, previa operazione, che te lo consente. Il dato biologico interno è irremovibile. Grazie alla chirurgia, potremmo integrare nel nostro corpo parti robotiche e divenire mezzi Terminator, ma la natura umana non cambia né afferma che possiamo divenire ‘robotici’. È una manipolazione artificiale. È consentito da una “scienza del desiderio” che manipola il corpo umano secondo i desideri delle persone. A pagamento.
  33. Trans Female: ripetizione.
  34. Trans Male: idem.
  35. Trans Male: idem.
  36. Trans Man: idem.
  37. Trans Man: idem.
  38. Trans Person: idem.
  39. Trans Person: boh.
  40. Trans Woman: qui si ripete all’infinito.
  41. Trans Woman: qui si ripete all’infinito.
  42. Transfeminine: si ripete.
  43. Transgender: si ripete.
  44. Transgender Female: si ripete.
  45. Transgender Male: si ripete.
  46. Transgender Man: si ripete.
  47. Transgender Person: si ripete.
  48. Transgender Woman: si ripete.
  49. Transmasculine: si ripete.
  50. Transsexual: si ripete.
  51. Transsexual Female: si ripete.
  52. Transsexual Male: si ripete.
  53. Transsexual Man: si ripete.
  54. Transsexual Person: si ripete.
  55. Transsexual Woman: si ripete.
  56. Two-Spirit: …

I sessi sono sempre e solo due e questi “56 sessi” non esistono in natura. Nemmeno “cismale” e “cisfemale” esistono in quanto siamo maschi e femmine, senza “cis” (cis si intende che è assegnato alla nascita, come se non esistesse in natura ma fosse solo uno stato iniziale). Queste ‘variabili’ non hanno fondamento biologico e scientifico, sono costruzioni mentali e pubblicitarie. I sessi sono due: maschio e femmina. Il resto è una costruzione psicologica e culturale.

“Chi si sente X o Y” non cambia la natura: la natura continua a fare 2+2 e rimane invariata a se stessa. Se sei un uomo puoi sentirti anche Godzilla ma rimani sempre e comunque un uomo. Il tuo sesso non diventa Godzilla perchè ti senti Godzilla: il sesso rimane quello maschile. Godzilla è quello che ti senti (mente) mentre l’essere uomo – maschio – è quello che sei ed è l’unica natura obiettiva (biologia). Il sesso non è quello che ti senti. Dunque la natura ci dice che i sessi sono solo due e che le persone che vanno in giro a dire di essere “queer”, “a-gender”, “intersex”, “non-binary” sono sempre uomini o donne. Non si scappa.

Gira che ti rigira la natura non può prevedere varietà dove non c’è. La natura è varia nel mondo animale e vegetale: non è varia nell’identità sessuale. Siamo solo maschi e femmine. O nasci blu o nasci rosa. Uomini che si sentono in un modo o nell’altro rimangono uomini – e viceversa per le donne – e il loro dato biologico è immutabile. Costruzioni mentali non modificano il dato biologico interno, il sesso. Il sesso non è uno stato della mente: è un dato biologico oggettivo.

La morale finale è che puoi anche sentirti 5.150 cose e puoi anche pensare di essere 1987 identità e, per quel che mi riguarda, puoi anche sentirti Terminator misto a Robocop misto ad Action Man misto a Bigfoot ma, gira che ti rigira, i sessi biologici rimangono sempre e solo due.

Se sei un ragazzo e ti senti “queer” sei e rimani un ragazzo. Il “mi sento queer” non cambia il gene interno né il sesso biologico. Ragazzo è il sesso, “queer” è il costrutto mentale. Quello che pensiamo nella mente non esiste e non cambia la realtà scientifica e obiettiva. La legge naturale dei sessi è una, è binaria e non è modificabile.

Ad esempio, da piccolo mi credevo una Tartaruga Ninja, ma a livello scientifico sono sempre stato un essere umano di sesso maschile. Ergo un maschio. Indi un uomo. Il mio sesso non sarebbe e non poteva mai passare da “maschio” a “Tartaruga Ninja”. Sentirsi non modifica l’essere.

Da queste costruzioni culturali si può evincere quanto l’uomo stia negando il principio di evidenza naturale. Siamo arrivati al punto in cui dobbiamo accendere i fuochi per spiegare che l’erba è verde. Che altro dire? I maschi sono maschi, le femmine sono femmine, 2+2=4 e la terra è sferica.

Buona giornata.

2 pensieri su “Esistono solo due sessi: le 56 variabili inventate dall’agenda LGBT non esistono in natura (2+2=4)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...