Puoi salvare questa preghiera, scritta per i tempi attuali (#covid19), e usarla quotidianamente

Conoscete i ragazzi di “Life Teen”, progetto cattolico statunitense? Io si (…). Sono una delle realtà di promozione della buona notizia tra le più belle in America. Un gruppo di giovani, estesosi nel corso del tempo, che hanno saputo costruire un servizio di divulgazione del Vangelo in tempi odierni. Beh, ve li consiglio spassionatamente; liberi di conoscerli. Ciò detto, questi ragazzi hanno messo in atto una serata globale, chiamata “Holding to Hope” (reggersi alla speranza) e andata ‘in onda’ in streaming su youtube.

Ti ricordi di aver letto “Life Teen” da qualche parte all’interno del mio blog? Chiaro: avrai visto l’articolo su “Cosa fare e non fare in confessione” basato proprio sul video Life Teen!

L’idea base della serata è stata di creare una sorta di “supporto a distanza”, per parlare e confortarsi in tempi analoghi dove non si può (o non si dovrebbe…) stare vicini. La distanza preclude la vicinanza; con le tecnologie attuali è possibile sentirsi e vedersi anche a distanza, così da poter condividere più facilmente la fede e la preghiera. Quando la tecnologia è usata per Cristo, Dio benedice lo strumento!

Potete guardare il video della serata (in inglese) qui sotto.

La preghiera usata durante la serata è stata resa pubblica nell’angolo “community”.

Qui sotto, ecco la preghiera.

Potete salvarla, volendo inserirla anche come wallpaper e usarla quotidianamente. Sempre che lo vogliate. È un libero invito.

Ecco una traduzione dall’inglese da me realizzata.

Signore, Gesù Cristo
So che sei con me in questa crisi.
Aiutami a vederti.
Aiutami a sapere che non sono solo.

Sei vicino ai malati e conforti chi soffre.
Sii vicino, quest’oggi, a coloro che soffrono,
ai moribondi, ai feriti,
a chi ha paura, a chi soffre di ansia.

Sii con i dottori e con gli infermieri che aiutano i malati.
Porta conforto a coloro che hanno amici,
famiglie e lavoratori che sono malati o moribondi.

Sii vicino a coloro che lavorano per assicurarci cibo,
medicine e rifornimenti.
Da a loro coraggio e pace.

Mostrami Dio Padre, così non mi sentirò solo.
Aumenta il mio desiderio per il Sacramento dell’Eucaristia
fino a che non potrò tornare a Messa.

Liberami dalla malattia del corpo e dalla sofferenza,
dall’ansietà e dalla paura, dalla tentazione del peccato
e dalla morte eterna così che potrò vivere con te per sempre.

Signore Gesù Cristo, la mia speranza è in te
che sei il Re di questo mondo
in unità con il Padre e lo Spirito Santo

Amen

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...