Putin: “Finché sarò presidente, non avremo ‘genitore 1’ e ‘genitore 2’, avremo papà e mamma”

Fino a qualche anno fa, mai mi sarei immaginato che, un giorno, avrei e avremo dovuto combattere per dire che 2+2 fa 4, che i maschi sono maschi e le femmine sono femmine e che la famiglia è tra papà e mamma, che un bambino viene da papà e mamma e che un bambino DEVE avere papà e mamma. Mai. Nemmeno in un sogno immaginato ad occhi aperti frutto della peggiore distopia futuristica. Nemmeno se la maestra, ai tempi delle elementari, mi avesse chiesto “Fabio, scrivi la tua peggiore paura”: nemmeno allora avrei potuto immaginare tanto.

Finalmente, qualcuno che parla nel nome della ragione, della fede, della legge naturale e della scienza e non nel nome delle nuove ideologie coloniali odierne. È Putin, uno dei pochi politici al mondo a conservare una conoscenza della realtà basata sulla realtà stessa (obiettiva) e non su una versione personalizzata della realtà (soggettiva) costituita da desideri, voglie, idee e capricci personali, non dettate dalla natura ma dal proprio io.

Traggo questa notizia da Life Site che ha riportato la news il 17 febbraio.

Putin è intervenuto al meeting per discutere della Riforma Costituzionale Russa. Durante una discussione sui valori della famiglia in Russia, la legislatrice Olga Batalina, ha difeso i valori della famiglia come “unione tra un uomo e una donna”.

“Dobbiamo chiarire alcune cose. Il matrimonio è l’unione tra un uomo e una donna” ha detto Putin. Batalina ha ribadito come la famiglia sia sotto attacco e che vi sono tentativi di introdurre i nuovi termini “genitore uno” e “genitore due”.

“Questa non è una fantasia, è già realtà in alcuni paesi” ha esposto Batalina.

Putin ha poi affermato: “Riguardo ‘genitore 1’ e ‘genitore 2’, l’ho già detto pubblicamente e lo ripeto ancora una volta: finché sarò presidente, non avremo ‘genitore 1’ e ‘genitore 2’, avremo papà e mamma”

Il brevissimo video di 0.10 sec dove Putin afferma quanto riportato è stato pubblicato dal canale RT.

Nei commenti sottostanti il video, si leggono alcune considerazioni particolari che ben rappresentano le sensazioni che oggi stiamo vivendo. Ne riporto alcune.

L’utente Username scrive:

‘Che strano, dire che i genitori sono ‘madre e padre’ è oggi un atto rivoluzionario’

E ha ragione.

Oggi la rivoluzione non è dire ciò che vuole il mondo ma ribadire le verità che il mondo vuole sopprimere. Oggi la rivoluzione è dire che 2+2 fa 4 e che la famiglia è papà e mamma. Che rivoluzione assurda: ribadire verità semplicissime, esistenti in natura, implicite e non rimovibili. Dover combattere per dire che 2+2=4 è la lotta più assurda che potesse esistere.

L’utente Yom Kippur 2021 dice:

‘Terminologie del politicamente corretto’ cavolate, casomai sono ‘terminologie del satanicamente corretto’.

Osservazione acuta.

Sentiamo cos’altro dice El e:

‘Genitore 1 e genitore 2, che tristezza… Quale sarà il passo successivo? Facciamo che cambiamo ‘fratello’ e ‘sorella’ con ‘fratello 1’ e ‘fratello 2’?

E il rischio è di arrivare anche a quello.

Quelli che vogliono cambiare e modificare la famiglia si credono ‘rivoluzionari nel nome della libertà e delle forze del bene’ e sono convinti che i difensori della famiglia naturale siano ‘fascisti e nemici del bene e della libertà’. Io la penso così: È esattamente il contrario. Credo che chiunque voglia difendere la famiglia, stia difendendo la natura, ergo il bene, indi la libertà (quella pre-esistente in natura, non quella ‘di concetto’ dettata dall’ideologia umana).

La natura, in natura, ci dice che il bambino viene da mamma e papà. Così è, così è sempre stato fin dalla creazione del mondo, così sarà e così dev’essere.

Un pensiero su “Putin: “Finché sarò presidente, non avremo ‘genitore 1’ e ‘genitore 2’, avremo papà e mamma”

  1. Mi spiace dire che è veramente assurdo prendere un presidente sanguinario e distruttivo come Putin ad esempio per una teoria assurda e assolutamente non amorevole per i bambini. Putin ha fatto eliminare, torturare, uccidere giornalisti, attivisti e chiunque sia contrario alla sua ideologia. Prenderlo ad esempio è veramente sconcertante. Così come è sconcertante dover ancora discutere di un argomento che rende i cattolici insicuri. Prima di tutto in questo mondo non esistono solo i cattolici ma anche persone di altre religioni e si deve aver rispetto per i loro valori o le loro decisioni, così cone esistono persone atee che seguono le loro idee. Inoltre visto che in molti casi nelle scuole questo genitore 2 è quasi sempre assente ( perchè impegnato a vivere sui social piuttosto che vivere la crescita di un figlio) e lo dico perchè ho lavorato in scuole, conosciuto genitori e figli e sono io stessa genitore. Purtroppo a volte ci si lega più a certi concetti assoluti e dogmatici che alla vita vera. Inoltre quando si parla di coppia o genitori non esiste nessun passo del Vangelo o della Bibbia cattolica che dia indicazioni dirette sulla questiobe. Inoltre spesso si dimentica che esistono tanti figli di vedove, divorziati e ragazze o ragazzi padri, che hanno un solo genitore. In molti casi qyesta ossessione di avere due genitori danneggia prima di tutto i bambini. Forse a questo molti non pensano mai ma puntare il dito contro chi magari vive con qualcuno che ha una famiglia “non cattolica” crea emarginazione e pregiudizi. Si dovrebbe parlare d’amore e non di Putin e di cosa vuole Putin. Se proprio dovete prendere un esempio citate parole del Papa, e non le parole di un tiranno. È davvero assurdo leggere certe cose, visto che in Russia i cattolici son stati perseguitati persino e non mi sembra il caso di dar valore ad un presidente piuttosto che al rappresentante di Dio in terra. Mi spiace davvero leggere queste cose, da genitore e da persona spirituale che difende i diritti umani e che conosce molti retroscena bruttissimi della politica russa. Per piacere citste il Vangelo e occupatevi della parola di Dio e non della parola di Putin.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...