“La Misericordia è per i suoi eletti”: Novena e Coroncina secondo le rivelazioni a S. Faustina Kowalska

Quando si incontra Cristo, vi sono cose che si conoscono fin dalle prime battute post-conversione. Tra queste vi sono – o vi possono essere – la Madonna, il Paradiso, l’Inferno, la Chiesa Cattolica, i Sacramenti, il Santo Rosario e via discorrendo. Poi, come il cammino che viene illuminato di notte mediante il bagliore delle stelle, si incontrano loro, i nostri modelli di santità: i santi. I santi servono quali strumenti di amore di Cristo, quali atti testimoniali vivi, quali esempi di vangelo praticato e vissuto. Se volete un esempio scientifico di Vangelo, guardate ad un santo.

E tra i primi ad aver conosciuto a posteriori della mia conversione, vi è lei, santa Faustina Kowalska. Soggetto passivo della rivelazione privata avvenuta nel 1931, santa Faustina è stata la santa attraverso cui Dio ci ha donato la Coroncina alla Divina Misericordia. Le rivelazioni a santa Faustina appartengono a ciò che la Chiesa Cattolica chiama “Rivelazioni private”. La rivelazione privata non è di per sé necessaria per la salvezza: il suo ruolo è di riportare il fedele alla Rivelazione in un particolare periodo storico. In quanto tale se ne può usufruire come no; la dottrina salvifica è stata rivelata, ed in quanto tale compiuta, con la morte e resurrezione di Cristo, indi è contenuta, in maniera determinata e autoconclusiva, nelle Scritture. Nulla si può aggiungere e nulla si può togliere. La rivelazione privata è propriamente una grazia aggiuntiva, gratuitamente concessa da Dio, in un particolare periodo storico, per ulteriori benefici del fedele.

A santa Faustina Kowalska si deve dunque l’emanazione del diario, della Coroncina della Divina Misericordia e della Novena. Queste ultime sono racchiuse nell’opuscolo “La Misericordia è per i suoi eletti” (citazione da Proverbi 4,15), edito da Ancilla e distribuito nel 2001. Sono innumerevoli i libretti, gli opuscoli e le opere dedicate alla santa polacca: questo è tra i vari che sono stati prodotti nel tempo. Ed è tra i più sintetici, essenziali e specifici che vi siano.

L’opuscolo presenta una breve introduzione a santa Faustina Kowalska, la storia essenziale dell’immagine di Gesù Misericordioso, la Novena, la Festa della Divina Misericordia, la Coroncina, la preghiera di guarigione, Litanie, la Via Crucis ed infine preghiere varie associate alla santa.

La Misericordia è per i suoi eletti

La Novena alla Divina Misericordia si comincia il Venerdì Santo in preparazione alla Festa della Divina Misericordia, la prima domenica dopo Pasqua. La Novena viene compiuta nell’arco di nove giorni.

La Coroncina alla Divina Misericordia la pubblicai tempo addietro: la trovate cliccando qui. Le Litanie sono qui.

Segue la preghiera di guarigione.

Gesù, il tuo sangue puro e sano
circoli nel mio organismo malato,
e il tuo Corpo puro e sano
trasformi il mio corpo malato
e pulsi in me una vita sana e forte,
se è questa la tua santa volontà.

Per i contenuti restanti, vi consiglio l’acquisto dell’opuscolo (costa solamente 1€), pur ricordandovi che essi sono presenti naturalmente ovunque.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...