Serie Amazon de Il Signore degli Anelli: tutto quello che si sa fino ad oggi ad un anno dalla breaking news | Anno di uscita, numero di stagioni, cast, trama


Quindici anni, 21 oscars e 3 miliardi di incasso al botteghino dopo, il mondo dell’industria cinematografica è pronta per ospitare e veicolare nella terra un altro prodotto “live-action” di LotR, opera del professore cristiano-cattolico praticante J.R.R. Tolkien. E’ infatti ufficiale la notizia secondo cui Amazon, nel novembre del 2017, avrebbe acquisito, per 250ml di dollari, i diritti televisivi da Tolkien EstateHarper Collins e New Line Cinema per la produzione di una serie. Oggi, un anno dopo, facciamo il punto della situazione.


Cos’è questo nuovo Lord of the Rings serie tv?

Trattasi di una serie televisiva che verrà prodotta da Amazon Studio e distribuita in esclusiva su Amazon Prime, il servizio di streaming digitale legale della compagnia statunitense. Annunciata il 13 novembre 2017, Amazon afferma che si tratterà fin da subito di una serie a stagione multipla. Non sarà un adattamento diretto del romanzo, non ci ritroveremo dinanzi una trasposizione serializzata del libro, ma sarà invece un adattamento in parte derivativo (trasposto da una fonte) e in parte originale; si baserà in parte sui materiali recuperati dagli scritti originali di J.R.R. Tolkien, basandosi quindi su storie accadute prima dei fatti narrati in ISDA. Sarà un prequel: le storie narrate saranno antecedenti a La Compagnia dell’Anello.

Qual’è la data di uscita?

Secondo quanto rivelato da Jennifer Salke, ex. Amazon, la serie vedrà la luce tra il 2020 e il 2021. Quest’ultima data ha dalla sua una maggiore probabilità di realizzazione, visti quelli che saranno i tempi di produzione. Il 2021 sarà quindi, al 90%, l’anno della pubblicazione ufficiale.

Quando inizia la produzione?

Secondo gli accordi legali del contratto di acquisizione, Amazon Studio dovrà avviare la produzione della serie entro due anni dall’acquisizione dei diritti. Per cui, la fase di inizio del progetto avverrà entro e non oltre novembre 2019.

Chi sono gli sceneggiatori?

JD Payne e Patrick McKay sono ufficialmente stati confermati come gli autori responsabili dello sviluppo della serie. Saranno gli autori dell’identità creativa e artistica del progetto sotto l’egida di Amazon Studio. Trattasi di una coppia di sceneggiatori già attiva nell’industria del cinema.

C’entra qualcosa Peter Jackson?

No, il regista delle due precedenti trilogie non è attualmente coinvolto in alcun modo. Secondo quanto dichiarato da Peter Jackson in persona al magazine francese AlloCiné, “non ho alcun tipo di coinvolgimento nella serie ‘Il Signore degli Anelli’. Capisco come il mio nome sia potuto uscire fuori, ma non c’è nulla che possa accadere tra me e questo progetto”. Peter Jackson non sarà quindi parte della serie, perlomeno per quel che ci è dato sapere ad oggi.

Quante stagioni ci saranno?

Amazon Studio ha firmato l’accordo per produrre almeno 5 stagioni. Dipendentemente dal successo della prima, verrà poi stabilito se procedere o meno con le stagioni successive. Pochi hanno dubbi sulla riuscita finanziaria del progetto.

Quale sarà il luogo delle riprese?

Non c’è ancora alcun annuncio ufficiale a riguardo. Tuttavia, il team di produzione starebbe considerando la Nuova Zelanda come sorgente scenografica per le riprese (fase di principal photography) o perlomeno per una parte di esse. E’ quindi probabile che in parte rivedremo le terre neo zelandesi già visionato nelle due trilogie del passato.

Quale sarà la storia?

Secondo quanto confermato da TheOneRing.net, la prima stagione sarà incentrata su Aragorn da giovane, svariate decadi prima de La Compagnia dell’Anello. Aldilà di quanto esposto, non ci sono altri dettagli specifici su quella che sarà la narrativa della serie. E’ però ufficiale, come già esposto, che si tratterà di un prequel e che sarà ambientato prima di ISDA. Questo è certo.

Si sa qualcosa sul cast?

Domanda tra le più interessanti e quotate dalla community di appassionati. Del cast si hanno due certezze: 1) nessuno degli attori della trilogia originale è attualmente coinvolto e/o è stato chiamato per un eventuale ritorno in questo o quest’altro personaggio 2) non si hanno dichiarazioni ufficiali sul cast. Niente che si possa sapere al momento. Ne sapremo di più nel corso del 2019. Tuttavia, alcuni degli attori che presero parte alla trilogia originale, si sono sbilanciati rilasciando alcune dichiarazioni.

E’ il caso di Ian McKellen, il quale si è espresso sull’eventualità di ritornare nel ruolo di Gandalf durante il BBC radio show. “Non ho detto si solo perchè non mi è stato chiesto. Stai forse supponendo che qualcun altro potrebbe farlo? Gandalf ha più di 7.000 anni, per cui non sono ancora troppo vecchio”

John Rhys Davies, che interpretò Gimli, ha rivelato ad una testata digitale statunitense “non si tratta di farlo meglio, si tratta di fare più soldi, questo è quanto. Se pensano che possano fare soldi, allora ci riusciranno”.

Andy Serkis, l’interprete di Gollum, ha dichiarato alla testata online screencrush “sembra incredibile, ma non mi ci vedo fare parte della cosa. Penso che sia un approccio completamente fresco e nuovo, per cui non riuscirei ad immaginarmi come parte del progetto”.

Chiunque potrebbe mutare un idea differente da quella in corso nel momento in cui Amazon Studio dovesse alzare il telefono ed esporre un invito ufficiale a riprendere i panni di un dato personaggio. Invito che potrebbe fare gola. Ne sapremo di più prossimamente. Aspettiamoci news ufficiali sul cast nel 2019, con molta probabilità dal periodo primaverile in poi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...