[F.A.Q.] Dieci domande e risposte sulla Medaglia Miracolosa

Ecco a voi una piccola F.A.Q. di carattere informativo e a scopo culturale che ho realizzato secondo quelle che sono, o che potrebbero essere, le domande più esposte, richieste e diffuse sulla Medaglia Miracolosa. Spero che possano rispondere alle domanduzze che potrebbero venirvi in mente!


I. Perchè indossare la Medaglia Miracolosa?
La risposta ha dalla sua una semplicità disarmante: se portata con fede, la Madonna ha promesso ‘grazie abbondanti’. Essa, la medaglietta, accompagna la persona con una benedizione particolare di Maria, Madre di Dio. La medaglietta è dunque veicolo di grazie particolari, grazie che sono concessioni speciali per coloro che, per l’appunto, la portano con fede, in un atteggiamento di coerenza con il Vangelo. La fede e lo stato di grazia sono il lascia passare della grazia. Come da Ella promesso, chi la porta con fede avrà dalla sua grazie abbondanti. La Medaglia è anche segno di appartenenza esplicita, attraverso la quale si può manifestare la propria devozione verso la Madonna. Portarla con sé non è veicolo automatico di grazie, sia chiaro: bisogna di per sé essere in Cristo e con Cristo, frequentare i Sacramenti («Cercate invece, anzitutto, il regno di Dio e la sua giustizia, e tutte queste cose vi saranno date in aggiunta» Matteo 6, 33) e pregare quotidianamente. Chiunque sia già sulla strada predisposta da Dio e chiunque porti con sé la medaglietta, ha tanto di guadagno.

II. Perchè proprio al collo?
No, non va messa “per forza di cose” al collo. Se portata con fede e devozione la Madonna assicura grazie generose. La sua utilità scinde dalla posizione: puoi metterla in tasca o sotto al cuscino, è uguale. Il collo è consigliato in quanto posizione ottimale per la propria medaglietta. Non la perdi e rimane fissa ad una collanina. Non che mettendola altrove finisce necessariamente per perdersi. La scelta è tua.

III. Cosa ci vuole affinché abbia effetto portarla?
Sfatiamo dapprima i miti pagani: non ci vuole sale o pepe sparso sulla medaglietta, non è richiesta nessuna preghiera per renderla operativa né tantomeno una particolare condizione esteriore, sensibile ai dettami delle leggi fisiche e scientifiche della terra. L’unico elemento attraverso cui si può considerare proficua la presenza della medaglietta attorno al nostro collo è una cosa chiamata fede. Credere che sia così per fede. Credere che Maria, Madre di Dio, sia davvero con noi e sia lì disposta ad elargire le grazie che le chiediamo, in virtù della promessa da Ella fatta. Comportarsi coerentemente con il proprio credo, confessarsi di frequente e praticare quotidianamente il rosario. Così facendo la medaglietta sarà vissuta lì con noi non invano. Chi la porta con fede otterrà una manifestazione scientifica delle parole di Maria, rivelate durante le apparizioni di Ru du Bac del 1830. E solo così la medaglietta sarà un oggetto di benedizione e non un mero ornamento grafico.

IV. Funziona?
Si! Se metti Cristo al centro della tua vita, preghi quotidianamente e ti comporti coerentemente con il Vangelo di Cristo, la medaglietta ti accompagnerà con grazie particolari. Ti sarà utile come benedizione particolare, come protezione e, attraverso questa piccola prova di fede (portarla con noi), Maria dispenserà le sue grazie, come promesso. Le miriadi di testimonianze giunte a noi attraverso il passaggio del tempo sono prova dell’effetto benefico di questa medaglietta.

V. Quando e dove nasce la Medaglia Miracolosa?
Nasce per Intenzione Divina e per Materna Intercessione della Madonna il 30 di novembre del 1830, a Ru du Bac di Parigi, nella celebre apparizione mariana di suor Caterina Labourè. Una delle mariofonie più importanti della storia.


TIME OUT!

SE VUOI,
LEGGI GLI ALTRI ARTICOLI CHE HO FATTO
SU “LA MEDAGLIA MIRACOLOSA”


La Medaglia Miracolosa | La bellissima testimonianza di un evento storico: la storia, le promesse e le preghiere

Quest’oggi voglio parlarvi della Medaglia Miracolosa, che io stesso porto al collo da ormai vari anni. La medaglia venne coniata da Santa Caterina Labouré sotto richiesta di Maria SS., dopo l’apparizione che la giovane suora ebbe della Vergine a Parigi, in Rue du Bac n.140, nel 1830. Personalmente, se sei cristiano cattolico è difficile non conoscere questa medaglia. Ed è molto difficile, o del tutto improbabile, non sentirne parlare. Io personalmente, … Continua a leggere La Medaglia Miracolosa | La bellissima testimonianza di un evento storico: la storia, le promesse e le preghiere

Vota:

Santa Caterina Labouré | La vita, l’apparizione della Madonna e la nascita della Medaglia Miracolosa

Santa Caterina Labouré fu la suora religiosa a cui apparve la Madre di Dio nel 1830, a Rue du Bac di Parigi. A lei venne chiesto, dalla Madre di Dio, di realizzare la Medaglia Miracolosa secondo quanto visto nella visione estatica da lei avuta. La sua storia è ben nota e la medaglia è ad oggi diffusa a livello planetario. Ripercorriamo in breve il percorso terrestre … Continua a leggere Santa Caterina Labouré | La vita, l’apparizione della Madonna e la nascita della Medaglia Miracolosa

Vota:

La Medaglia Miracolosa: testimonianze di guarigioni, conversioni e miracoli | Da Caroline Nenain ad Alphonse Marie Ratisbonne, fino ai giorni nostri

La Medaglia Miracolosa fu fatta coniare da santa Caterina Labouré dopo che la giovane suora, ventiquattrenne, vide la Madonna nel 1830, in Rue du Bac n. 140, a Parigi. La Madre di Dio le apparve e le chiese di coniare una medaglietta, promettendo che chiunque l’avrebbe portata al collo avrebbe ricevuto grandi grazie. La realizzazione della medaglietta fu il frutto di quelle apparizioni mariane che hanno fatto … Continua a leggere La Medaglia Miracolosa: testimonianze di guarigioni, conversioni e miracoli | Da Caroline Nenain ad Alphonse Marie Ratisbonne, fino ai giorni nostri

Vota:

La Medaglia Miracolosa: analisi iconografica della medaglietta

La Medaglia Miracolosa, l’oggetto che santa Caterina Labouré ebbe in carico di realizzare da Maria SS. tramite l’apparizione del 1830, è ad oggi un oggetto primario tra i simboli di appartenenza alla fede cattolica e garantisce a chiunque la porti una protezione celeste particolare accompagnata da grazie abbandonanti, così come promesso dalla Madre di Dio. Della Medaglia ne ho parlato in lungo e in largo … Continua a leggere La Medaglia Miracolosa: analisi iconografica della medaglietta

Vota:

I frutti della Medaglia Miracolosa su quattro congregazioni religiose

Vi ho raccontato la storia, vi ho parlato dell’iconografia, vi ho parlato delle mille testimonianze sopraggiunte ai giorni nostri, ho risposto alle domande essenziali, vi ho parlato della suora francese da cui tutto ebbe inizio… Cos’altro potrei aggiungere? Tecnicamente, quando si tratta delle opere di Dio, c’è sempre qualcosa in più che può essere detta. In questo mio nuovo articolo, infatti, vi parlerò delle conseguenze … Continua a leggere I frutti della Medaglia Miracolosa su quattro congregazioni religiose

Vota:


VI. Come nasce la medaglietta?
Una giovane suora francese di 25 anni, suor Caterina Labouré, ebbe un’apparizione di Maria Santissima nel 1830 e ricevette, da parte della Madre di Dio, l’ordine di coniare la medaglietta. L’iconografia le venne fatta vedere vedere in visione. A lei fu chiesto di realizzarla e di diffonderla nel mondo. Così avvenne.

VII. Quanto costa e dove posso comprarla?
Generalmente la puoi trovare sia gratuitamente che a pagamento. Riguardo il costo, non vi è un prezzo stabile e valido per qualsiasi esercizio di rivendita, in quanto il prezzamento specifico varia di negozio in negozio e a seconda delle specifiche tecniche della medaglietta (materiali, diametro, colorazione, se è in argento o in oro, etc…). A Medugorje, ad esempio, la si può trovare, in certi negozi, a 0.05 cent! La si può comprare in un qualsiasi negozio di articoli religiosi.

VIII. Quante copie vi sono nel mondo?
Miliardi di copie! Non vi è un dato specifico e limitato: si sa solo che sono miliardi le copie stampate e diffuse nel mondo.

IX. L’apparizione è stata riconosciuta dalla Chiesa di Roma?
L’apparizione di Rue du Bac rientra le apparizioni ‘ufficiose’ e non ufficiali: di fatto non ha ottenuto un riconoscimento ufficiale previo Atto Canonico Ecclesiastico (un decreto diocesano), cosicché non rientrerebbe tra le 16 apparizioni ufficialmente riconosciute dalla Chiesa Cattolica; tuttavia, la Medaglietta è comunque stata accolta ed approvata, la suora è stata canonizzata e l’apparizione è creduta e rientra nella tradizione della Chiesa.

X. È vero che esiste una versione massonica?
Si, è vero. Bisogna quindi stare attenti. Per capire e riconoscere l’unica versione originale, leggi il quarto articolo messo tra le risorse utili qui sopra! Se vuoi sapere direttamente quale sia la versione massonica, clicca qui.

Un pensiero su “[F.A.Q.] Dieci domande e risposte sulla Medaglia Miracolosa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...