Suor Emmanuel con “Il Trionfo del Cuore”

Era il mese di gennaio del 2014. Erano passate quarantotto ore da capodanno; il gelo invernale bosniaco, che dapprima aveva congelato gli enti e gli agenti naturali e soltanto poi aveva diminuito la propria partecipazione nel reale, aveva lasciato spazio al proprio contrario, la temperatura intermedia capace di far coesistere noi umani e la terra bosniaca in maniera più ottimale. Mi accingevo a tornare in pullman da Medugorje, durante uno dei miei pellegrinaggi annuali nella bellissima terra bosniaca, dove la Madonna appare fin dal 24 giugno 1981, soggetto di una delle mariofonie più imponenti nella storia.

Ero lì seduto sul sedile, il cui spazio era ristretto e circoscritto fin troppo per le mie gambe lunghe come l’asta del giavellotto; posso poi dire che non ero di certo particolarmente contento di tornare a casa, nonostante la gioia di avere il corpo non più circondato dal gelo balcanico, quand’ecco che, dinanzi a me, nella parte posteriore del sedile anteriore, vidi un libro. Un piccolo volume cartaceo di colore azzurro. Non ci pensai due volte e lo presi in mano. Lessi: “Medugorje Il trionfo del Cuore” di Suor Emmanuel. Lo aprii e mi ci buttai a capofitto: come lessi la prima riga di una pagina qualsiasi, mi ritrovai rapito.

Suor Emmanuel

Benvenue! Direbbe suor Emmanuel. Con la sua dialettica italo francese, suor Emmanuel si dedica ai pellegrini di Medugorje, donando l’anima, il corpo, la materia e perfino la forma (ilemorfismo aristotelico). Celebre per il suo temperamento emotivo, solido quanto la dottrina dei principi di Platone.

“Il trionfo del Cuore” è, difatti, una raccolta di testimonianze scritte di getto da suor Emmanuel, suora francese trasferitasi a Medugorje nel 1989. Le testimonianze, raccolte o inviate deliberatamente alla suora, sono qui riunite in un unico volume di 576 pagine, previa autorizzazione. Ma la cosa che voglio dirvi fin dalle prime battute, senza avviarmi in nessuna particolare argomentazione analitica, è che le testimonianze sono di un bello esasperante. Non importa tanto, primariamente, l’impaginazione, la qualità della carta, il design, la strutturazione dei contenuti, il progetto grafico: è il contenuto che è fenomenale. Aperto il libro a pag. 19, dove la prima testimonianza ha inizio, l’opera esercita nell’immediato un potere di attrazione gravitazionale particolare, capace di risucchiare il lettore al suo interno; io stesso mi ritrovai in avido desiderio di conoscere ogni informazione scritta, goloso di sapere quale altra storia avrei trovato nelle pagine successive, e fu così che avviai una reading-session a ritmo sostenuto, incessante, tanto che mi ritrovai a divorare un’ampia porzione del libro durante il viaggio. Mi dissi che, non appena sarei tornato a Medugorje, me lo sarei comprato. E così fu.

9788886616973_0_0_300_75.jpg

Pochi mesi dopo effettuai un altro pellegrinaggio ed il libro, oh, non me lo feci scappare. Finii nelle mie mani non appena ebbi la chance di andare a trovare suor Emmanuel presso il boschetto. Potei così sviscerarlo, assorbirne ogni informazione e fare mia ogni testimonianza. Ed avercelo così on demand, quando mi pare, 24/24, 7/7. Terminarlo fu questione di brevi pomeriggi. Si legge tutto d’un fiato, si degusta in maniera soave, si progredisce che è un piacere continuo.

Parlando dell’opera in termini tecnici ed editoriali, così come ogni opera cartacea abbiamo una struttura suddivisa razionalmente – si parte con una serie di mini paragrafi di presentazione, da pag. 5 a pag. 17, tra i quali la premessa, la presentazione di Padre Jozo e la parola dell’autrice – e poi ci sono le testimonianze, core e motivo d’esistenza del progetto cartaceo stesso – ben 96 testimonianze, 12 per ogni anno, dal 1990 al 1997 – una più bella dell’altra. Ognuna corredata da una o più foto e presentata dal messaggio mensile del 25 di Medugorje. In cornice vi sono alcuni piccoli contenuti extra, tra i quali una scheda tecnica sulla realizzazione del pane per il digiuno del mercoledì e del venerdì.

Prendete questo libro, apritelo e leggetene una pagina qualsiasi, la prima che vi capita. Vi conquisterà. Che poi possa portarvi anche solo un grammo di fede in più a ridosso della porta del cuore, questo dipende da persona a persona, ma… potrebbe accadere.

Medugorje • Il trionfo del Cuore

Suor Emmanuel, Medugorje.

Editore Shalom, 2011, 9 euro.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...