La Medaglia Miracolosa: analisi iconografica della medaglietta


La Medaglia Miracolosa, l’oggetto che Santa Caterina Labouré ebbe in carico di realizzare da Maria tramite l’apparizione del 1830, è ad oggi un oggetto primario tra i simboli di appartenenza alla fede cattolica, che garantisce a chiunque la porti una protezione celeste particolare. Della Medaglia ne ho parlato in lungo e in largo nei vari pezzi da me scritti nel corso del tempo; oggi vorrei invece parlare della sua iconografia caratteristica.

La medaglietta si compone di sei segni distinti nella parte retro e di tre elementi nella parte frontale. Ecco quali sono.

Parte retro 

  1. Le 12 stelle: dodici è un numero biblico, chiaro equivalente con quanto rivelato nei vangeli canonici. Dodici, infatti, sono le tribù d’Israele e gli apostoli di Cristo. E così anche la corona di stelle di Maria posta nella parte retro, le cui stelle, dodici, sono disposte tutte intorno al bordo della medaglietta; la corona è lì in cima al capo di Maria, così come predetto da Giovanni nella Sacra Scrittura.
  2. Il cuore coronato di spine: è il Sacro Cuore di Gesù. Il cuore trafitto di spine, il cuore della Passione di Cristo. Il cuore al quale tutto va unito ed offerto.
  3. ll cuore trafitto da una spada: è il Cuore Immacolato di Maria, inseparabile da quello di Gesù, secondo quanto profetizzato da Simeone in Lc 2,33-35. Se il cuore del figlio è trafitto dalle spine, quello della madre è trafitto da una spada, come anche da lei rivelato. Entrambi i cuori ardono di amore ed entrambi sono trafitti dal dolore e dalla sofferenza, dovuta ai peccati degli uomini.
  4. M: la M di Maria. La M sostiene una traversa che regge la Croce; la traversa stessa è la I di Jesus. Maria è quindi unita a Gesù; ella è accanto a Gesù durante il calvario. Ed ella è accanto a tutti i sofferenti che portano la croce, come suo figlio.
  5. I: la I di Jesus. Il monogramma composto dalla I di Gesù si interseca orizzontalmente con la M di Maria, ed indica l’implicito rapporto tra Maria e Gesù, sia come madre e figlio, sia nell’ottica del piano salvifico. Essi sono una sola cosa.
  6. La traversa e la Croce: La traversa è la I di Jesus e contemporaneamente è dove vi si pone la Croce di Cristo. La Croce simboleggia sofferenza e prova. Egli per mezzo della sofferenza ha redento l’umanità. Tutti coloro che portano la loro croce con Cristo, aprono la porta del Paradiso lungo il cammino di vita.

Parte frontale

  1. Figura di Maria: la raffigurazione di Maria su una nuvola, al centro della medaglietta. La Madonna ha una lunga veste che la copre da piede a collo, e al di sotto dei suoi piedi vi è un serpente, il quale simboleggia Satana, schiacciato dal tallone di Maria. Dalle mani di Maria escono dei raggi, simboli delle grazie.
  2. La data: sottostante i piedi di Maria, nel bordo della medaglietta, vi è inciso l’anno da cui tutto ebbe inizio: il 1830.
  3. La giaculatoria: la scritta posta tutt’attorno ai bordi della superficie, che dice: Maria concepita senza peccato prega per noi che ricorriamo a te.

Si chiude l’analisi dell’iconografia originale. Dico originale perché vi sono in giro facsimili, derivati di matrice massonica non conformi all’iconografia sorgente, distribuiti nella società per confondere e oltraggiare. Ma per riconoscere quest’ultimi, ve ne parlerò presto in uno dei prossimi articoli. Sappiate che, qualora dovessero non avere anche uno solo di questi elementi o se anche solo dovessero avere una sola variazione ad una sola di queste caratteristiche, allora avrete dinanzi la versione massonica.

 

Annunci

Un pensiero su “La Medaglia Miracolosa: analisi iconografica della medaglietta

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...