Medugorje | Messaggio del 2 gennaio 2018


Messaggio

Cari figli, quando sulla terra viene a mancare l’amore, quando non si trova la via della salvezza, io, la Madre, vengo ad aiutarvi a conoscere la vera fede, viva e profonda; ad aiutarvi ad amare davvero. Come Madre, anelo al vostro amore reciproco, alla bontà e alla purezza. È mio desiderio che siate giusti e che vi amiate. Figli miei, siate gioiosi nell’animo, siate puri, siate bambini! Mio Figlio ha detto che ama stare tra i cuori puri, perché i cuori puri sono sempre giovani e lieti. Mio Figlio vi ha detto di perdonare e di amarvi. So che non è sempre facile: la sofferenza fa sì che cresciate nello spirito. Per crescere il più possibile spiritualmente, dovete perdonare ed amare sinceramente e veramente. Molti miei figli sulla terra non conoscono mio Figlio, non lo amano. Ma voi, che amate mio Figlio e lo portate in cuore, pregate, pregate e, pregando, percepite mio Figlio accanto a voi: la vostra anima respiri il suo Spirito! Io sono in mezzo a voi e parlo di piccole e grandi cose. Non mi stancherò di parlarvi di mio Figlio, amore vero. Perciò, figli miei, apritemi i vostri cuori, permettetemi di guidarvi maternamente. Siate apostoli dell’amore di mio Figlio e del mio. Come Madre vi prego: non dimenticate coloro che mio Figlio ha chiamato a guidarvi. Portateli nel cuore e pregate per loro. Vi ringrazio!

Riflessione

Come Madre, anelo al vostro amore reciproco, alla bontà e alla purezza.

L’amore, per essere dato, va prima ricevuto. Lo si riceve prima da Dio, convertendosi, e poi lo si puo’ dare a propria volta, condividendolo con tutti, con chi è aperto, con chi vuole riceverlo, con chiunque. Ma colui che lo da desidera anche riceverlo. L’amore, se è vero amore, è disinteressato, non chiede niente in cambio. Ma colui che dona amore ha un grande desiderio: essere ricambiato e ricevere a sua volta amore. E’ natura. Così funziona con Dio e altrettanto con Maria, creatura umana. Ella ci dona l’amore di Dio, in lei totale e assoluto, ma richiede, con affetto, pazienza e altrettanto amore, di riceverlo a sua volta. Il suo desiderio, fondamentalmente, è di pregare, di aprirsi il cuore e di amare: suo figlio, lei, coloro che ci sono accanto, tutti. Lei ci ama ma desidera anche riceverlo, questo amore. Ed è bello sentirlo dire da lei stessa.

Figli miei, siate gioiosi nell’animo, siate puri, siate bambini!

Questa parte del messaggio, per i più attenti, puo’ ricordare quanto Maria sia totalmente aderente alla Sacra Scrittura. Ella ripete le parole di vita eterna di suo Figlio, ricorda e ripete i passi del Vangelo, diffonde la novella. Anche in questo caso, la nostra Madre Celeste ripete un passo del Vangelo, ove viene detto che i puri di cuore vedranno Dio e che coloro che saranno puri come bambini erediteranno il regno dei cieli. Per essere puri bisogna pregare; pregando ci si apre il cuore, ci si avvia verso un cammino di fede cristiano, nonché verso la santità. Santità vuol dire perfezionarsi, purificando così il cuore che, nel tempo, potrà divenire puro. Ma solo se c’è preghiera: all’origine del cammino, durante il cammino, ogni giorno.

Ma voi, che amate mio Figlio e lo portate in cuore, pregate, pregate e, pregando, percepite mio Figlio accanto a voi: la vostra anima respiri il suo Spirito!

In questo passo è sottolineato quanto mai la preghiera sia la sorgente di cio’ che si puo’ ottenere da Dio. Se Maria ci dice che potremo sentire con maggiore vicinanza suo Figlio, questo puo’ avvenire se si instaura un rapporto con Dio, e questo rapporto va instaurato tramite la preghiera e il deliberato consenso, la propria volontà. Preghiera che potrà così aprire il nostro cuore, purificarci e darci frutti collaterali. Ella parla chiaro: se preghiamo, nel tempo e con fede, potremo sentire suo Figlio al nostro fianco, nel nostro cuore e con noi. Questi sono i frutti di un rapporto vissuto ed alimentato con Dio per mezzo della preghiera. Preghiera significa aprire la strada del presente, verso il futuro.

Annunci

Un pensiero su “Medugorje | Messaggio del 2 gennaio 2018

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...