I 22 film visti al cinema nel 2016


Con il 2016 ormai terminato è tempo di tirare le somme. Anche il 2016 è stato un anno ricco dal punto di vista cinematografico, ovvero pieno di film visti in sala. La stragrande maggioranza di questi li ho visti a febbraio, mese che ha risucchiato non dico la metà, ma quasi, dei film visti sul grande schermo. Ho visto più film in questo mese che in circa 5 anni della mia vita passata. Con l’arrivo dell’estate, a cominciare da maggio e complice il mio spostamento verso un altra città, la frequenza nei cinema è scemata, riducendosi presso lo zero, per poi risalire gradualmente da agosto in poi. A voi!

Nota: vers. 2015

22 film

1. Quo Vado?

  • Visto: cinema Enzo Ferrari, Maranello (MO)
  • Data: 06/01
  • N. di volte visto: 1
  • Compagnia: si

Non volevo vederlo, mi ci han portato e mi sono adattato. Mi ha fatto anche ridere, mi sono lasciato intrattenere con gusto, ma è una commedia senza corpo intellettuale, critico o satirico che sia. Assorbe furbamente argomenti popolari che intercettano l’interesse del pubblico, per compiacere. La solita commediola appena un pelo sopra il concetto di “film medio”.

2. Il Ponte delle Spie

  • Visto: cinema Raffaello, Modena
  • Data: 11/01
  • N. di volte visto: 1
  • Compagnia: si

Durante la prima ora mi chiedevo continuamente se doveva continuare così ancora per molto, aldilà dell’importanza delle varie informazioni narrative mostrate, necessarie per l’esistenza implicita della storia. Poi, giunta la seconda parte, cambia tutto, e viene fuori un leone che ruggisce e che prima aveva solo camminato in cerca della sua preda. Bellissimo!

3. La Grande Scommessa

  • Visto: cinema Raffaello, Modena
  • Data: 25/01
  • N. di volte visto: si
  • Compagnia: si

Brillante e particolare, anche coraggioso per proporre un argomento trattato con le dovute conoscenze tematiche, qui approfondite e non lasciate al caso. Ricco di una verbosità atipica tutta sua, questo film parla apertamente del problema della crisi economica e della sua conseguenza, di chi ci perde e di chi vince. E di come tutti gli altri l’abbiano presa in quel posto.

4. Revenant

  • Visto: cinema Emiro, Rubiera (RE)
  • Data: 08/02
  • N. di volte visto: 1
  • Compagnia: si

L’esperienza dell’anno e anche una delle più belle esperienze cinematiche di ogni tempo. In questo film, Inarritu supera sé stesso. Così come DiCaprio. Così come ogni elemento coinvolto. Davvero un film-fenomeno, che rasenta l’assurdo, per qualità, in ogni componente del suo profilo. Mostruoso. Penso che sia cinema allo stato puro.

5. Creed 

  • Visto: cinema TheSpace, Bologna
  • Data: 15/02
  • N. di volte visto: 1
  • Compagnia: solo

Il settimo Rocky, figlio legittimo e proseguo ufficiale della saga. Mi è piaciuto, anche se mi aspettavo una maggiore giustificazione riguardo il ritorno del mito. Ma il film è stupendo e prosegue la favola del cittadino americano che ottenne la sua rivalsa tanti, tanti anni fà. Cambiando prospettiva. E’ realizzato in buona fede e a tratti commuovente.

6. Deadpool 

  • Visto: cinema Raffaello, Modena
  • Data: 20/02
  • N. di volte visto: 1
  • Compagnia: si

Chiaramente insignificante. Costruito attorno all’intento di tenere fede alla fonte e trasportare così lo spirito del fumetto, risultando così com’è in modo voluto, in ogni parte del suo essere, non necessariamente auto-compiaciuto, ma sfrontato. E’ violento, parolaccioso, arrogante, satirico e demenziale. Deflagrante nel suo spirito incorrect. Ma non lo consiglierei ad un pubblico giovane; sappiate che non ha una morale ed evoca, mitizzando, molte cose futili e inique. Un film solo per adulti.

7. Lo Chiamavano Jeeg Robot

  • Visto: cinema Victoria, Modena
  • Data: 22/02
  • N. di volte visto: 1
  • Compagnia: solo

I miei complimenti per una sceneggiatura che rielabora le lezioni e la cultura ben impartita del cine-comic americano, reinterpretandolo attraverso una favola sub-urbana tematica e argomentata, ricca di un italianizzazione vincente. Quando lo guardavo, mi sono lasciato conquistare dalla scrittura dei suoi tre personaggi primari. Vedevo come andava in scena, con qualità, il concetto di super-eroismo, con una storia e un contesto.

8. The Hateful Eight

  • Visto: cinema Lumiere, Bologna
  • Data: 24/02
  • N. di volte visto: 1
  • Compagnia: solo

Se è Tarantino sai cosa aspettarti e mentre lo vedevo, nel formato 70mm e in lingua originale, non mi sorprendeva affatto vedere scene violente, crude e sfrontate, dialoghi in quantità industriale, il meccanismo della fiducia e della talpa nascosta con l’aggiunta di una serie di domande spontanee che lo spettatore si fà, finendo per discutere razionalmente con il film. Mi è piaciuto ma non è niente di ché; sempre moralmente degradato, come se rappresentasse la violenza anarchica della società d’epoca, e mai davvero significativo.

9. Spotlight 

  • Visto: cinema Lumiere, Bologna
  • Data: 29/02
  • N. di volte visto: 1
  • Compagnia: solo

Bisogna riconoscere i propri errori ed il male che è stato fatto e io do atto a questo film di aver trattato un argomento facilmente strumentalizzabile con dignità e rispetto. Spotlight fà luce sul fumo del male che è entrato nella Chiesa, offrendo un lungo saggio giornalistico sulla ricerca e sulla composizione della verità, attraverso una serie di informazioni filtrate con serietà e maturità, senza sensazionalismi. Ti ricorda quanto è successo, in modo obiettivo e adulto, senza ridicolizzare o attaccare gratuitamente la parte colpevole ma esprimendo in modo adulto quanto c’è da raccontare.

10. Il Gabinetto del Dr. Caligari

  • Visto: cinema Truffaut, Modena – cinema Lumiere, Bologna
  • Data: 19/02 – 29/02
  • N. di volte visto: 2
  • Compagnia: solo

Il sogno cinematografico di una vita. Le sue immagini mi entrarono dentro più di 10 anni fà ed erano ormai anni, anni e anni che desideravo poterlo vedere. Così è stato e me lo sono visto pure due volte. Una pietra miliare del cinema. Stupendo, semiotico, espressivo, precursore, psicologico, tematico. Per ogni parola detta va aperto un paragrafo a parte o quasi. Un capolavoro senza tempo.

11. Nosferatu

  • Visto: cinema Lumiere, Bologna
  • Data: 29/02
  • N. di volte visto: 1
  • Compagnia: solo

Gia visto in dvd varie volte nel corso degli anni, con il remake del 1979 altrettanto divorato e che pure preferisco all’originale. E’ stato bellissimo vederlo finalmente al cinema. Una visione rilassata, tranquilla, di un pezzo di storia che avevo già abbondantemente visto e sviscerato in quanto ad analisi semantica. Rivedere le scene cult è stato fantastico. Il suo linguaggio è fresco di immagini potenti e visivamente iconiche. Il restauro 2K ha valorizzato l’aspetto visionario di questo capolavoro.

12. The Gift – Regali da uno sconosciuto 

  • Visto: cinema Victoria, Modena
  • Data: 03/03
  • N. di volte visto: 1
  • Compagnia: si

Un thriller di gran classe, sobrio e pulito nelle immagini, totalmente prive di gore o splatter, ma altrettanto smosso e ben indiavolato nella costruzione della suspense e del breath-taking, con una trama discretamente infiammata. Quando ti manca il fiato, quando sai chi sia l’autore di certe cose ma ti chiedi perchè le fa…bhe, se siete interessati al genere non necessariamente tipico, guardatevi questo film. Tematicamente parla di vendetta, non và preso come idolo morale, quindi và visto in modo consapevole.

13. Batman v Superman

  • Visto: cinema Victoria, Modena
  • Data: 07/04
  • N. di volte visto: 1
  • Compagnia: si

Tutti ad odiarlo, tutti a parlarne male, tutti a gareggiare a chi lo prende per i fondelli meglio dell’altro, parodiandolo e sminuendolo artisticamente, ma sapete che vi dico? Che a me è piaciuto. E che tra neanche 15 anni ci sarà la solita rivalutazione retro-attiva. Si riconosceranno gli elementi piu o meno interessanti di questo prodotto, che in qualità di trasposizione fumettosa non è male: ha una sua personalità. Non ci ho visto il marciume visto da altri.

14. Suicide Squad 

  • Visto: cinema Victoria, Modena
  • Data: 16/08
  • N. di volte visto: 1
  • Compagnia: si

Una mezza cacchiata che sembra quasi voler rendersi attraente dinanzi l’occhio del tredicenne. Solo che colui che prova a fare ciò è un adolescente. Il prodotto, significativamente, non ha motivo di esistere, ma si lascia guardare piacevolmente per un pubblico senza pretese che a sua volta non deve generare aspettative intellettuali. Piaciuto fino ad un certo punto e in una certa misura, poi crollato. Inutile.

15. Jason Bourne

  • Visto: cinema Raffaello, Modena
  • Data: 03/09
  • N. di volte visto: 1
  • Compagnia: si

Avevo già visionato i primi tre e mi erano sembrati tutti uno più fotocopia dell’altro. Vedo questo e mi ritrovo un altra fotocopia bella e buona. E ho pure faticato a seguire la trama, ferma com’era ai procedimenti narrativi della trilogia originale, a volte duri da decodificare. Tutto uguale e ripetuto nel suo schema d’azione fuggi-reagisci-mena-scappa. Non mi è piaciuto per niente.

16. Don’t Breathe (Man in the Dark) 

  • Visto: cinema Victoria, Modena
  • Data: 13/09
  • N. di volte visto: 1
  • Compagnia: si

Il thriller sorpresa. E’ costruito magnificamente. Sembra omaggiare un film degli anni 60′. E’ brillante nella costruzione dei piccoli risvolti collaterali che scaturiscono dal principio di causa ed effetto degli eventi. Riesce a privarti del respiro, trattenendotelo, e a sottometterti ad uno stato di tensione continua. Uno dei migliori thriller dell’anno.

17. Il Signore degli Anelli La Compagnia dell’Anello

  • Visto: cinema Bellinzona, Bologna
  • Data: 16/09
  • N. di volte visto: 1
  • Compagnia: si
  • Leggi il resoconto della maratona qui

C’è bisogno di dire qualcosa? E’ uno dei più grandi capolavori della storia del cinema. E’ il tutto del cinema. E’ un opera che tiene fede alle fondamenta cattoliche del romanzo da cui prende vita. Il risultato è una trasposizione che racchiude il tutto del bello cinematico. E’ ricco di valori nobili, è biblico, è significativo, è grandioso. In questo film c’è tutto e me lo sono goduto al cinema, grazie alla maratona del cinema Bellinzona, per la prima volta.

18. Il Signore degli Anelli Le due Torri 

  • Visto: cinema Bellinzona, Bologna
  • Data: 16/09
  • N. di volte visto: 1
  • Compagnia: si

Rivederlo al cinema per la seconda volta è stato fantastico, considerando che si tratta del mio preferito dei tre. E’ ovviamente è un capolavoro come e più degli altri, stupefacente e brillante nella sua maestosa trasposizione di un romanzo cattolico da novanta. Un film epico; la battaglia del Fosso di Helm è tra le mie preferite di sempre.

19. Il Signore degli Anelli Il Ritorno del Re 

  • Visto: cinema Bellinzona, Bologna
  • Data: 16/09
  • N. di volte visto: 1
  • Compagnia: si

Il meraviglioso capitolo finale. Bello e potente come i due predecessori, ricchissimo nel suo valore di produzione; supera qualsiasi altro livello artistico e tecnico nel panorama adiacente del cinema, La Passione di Cristo apparte. E’ un pezzo di cinema di una profondità epica. L’ultimo dei tre è sempre un capolavoro.

20. Mine

  • Visto: cinema Emiro, Rubiera (RE)
  • Data: 08/10
  • N. di volte visto: 1
  • Compagnia: si

Trasmette una serie di immagini allegoriche e metaforiche che, tradotte, evocano e lanciano un messaggio morale interessante, che è capace di fare “lezione”, come se fosse un tema da analisi scolastica. Il film in sè, a metà tra realtà dei fatti foto-realistica e proiezione psicologica del personaggio, è un bel pezzo di cinema. Interessante.

21. The Accountant

  • Visto: cinema Raffaello, Modena
  • Data: 31/10
  • N. di volte visto: 1
  • Compagnia: si

La sceneggiatura va distrutta e ricostruita. Bisogna ricomporre l’ordine di posizionamento dei pezzi perchè non si riesce a capire un qualcosa che si possa definire tale. Bisogna diversificare il senso e la struttura, e dare lo spirito dietro la materia. Forse manco coloro che lo han fatto sapevano cosa stavano facendo. Uno dei piu brutti film che abbia mai visto.

22. Rogue One: A Star Wars Story 

  • Visto: cinema Victoria, Modena
  • Data: 19/12
  • N. di volte visto: 1
  • Compagnia: si
  • Leggi la mia recensione qui

La grande truffa di mercato; un giocattolo da scartare che racchiude, all’interno del suo involucro esteticamente attraente, la sorpresa di cioccolatino per bambini. E’ un antologico di esercizi di genere validi come figure per far impratichire i giovani scrittori in erba di 7 anni. Ha lo spessore di una commedia con Adam Sandlers. E’ il risultato concreto di un planning finanziario; mostra come fare soldi monetizzando un franchise senza il minimo interesse artistico e personale nei confronti dello stesso. E’ un lavoro di commissione.

Statistiche

Film

  1. Film visti: 22
  2. Numero di film visti due volte: 1
  3. Film visto due volte: Il Gabinetto del Dr. Caligari

Città 

  1. Numero di città coinvolte: 4
  2. Città: Modena, Maranello (MO), Bologna, Rubiera (RE)
  3. Film visti a Modena: 11 (+ 1 visto due volte)
  4. Film visti a Maranello: 1
  5. Film visti a Bologna: 8
  6. Film visti a Rubiera: 2

Cinema

  1. Film visti al cinema Victoria: 6
  2. Film visti al cinema Raffaello: 5
  3. Film visti al cinema Truffaut: 1
  4. Film visti al cinema Enzo Ferrari: 1
  5. Film visti al cinema Emiro: 2
  6. Film visti al cinema TheSpace: 1 
  7. Film visti al cinema Lumiere: 4
  8. Film visti al cinema Bellinzona: 3

Periodo

  1. Mese con il maggior numero di film visti: febbraio (8)
  2. Mesi coinvolti: 8/12
  3. Media film al mese: 2

Rapporto film/mese

  1. Gennaio: 3
  2. Febbraio: 8
  3. Marzo: 1
  4. Aprile: 1
  5. Agosto: 1
  6. Settembre: 5
  7. Ottobre: 2
  8. Dicembre: 1

Top 10 (random) 

#Nota: ho scelto di lasciare fuori la trilogia del Signore degli Anelli essendo film già usciti e visti al cinema molti anni fà, quindi ho preferito dare spazio ai nuovi. Sappiate ovviamente che la trilogia di Jackson è al primo posto scontato. Poi è vero, ci sono anche due film anni 20′, ma questi al cinema non li avevo mai visti!

Revenant
Il Gabinetto del Dr. Caligari
Lo Chiamavano Jeeg Robot
Nosferatu
Man in the Dark
La Grande Scommessa
Il Ponte delle Spie
Spotlight 
Creed
The Hateful Eight

Annunci

173 pensieri su “I 22 film visti al cinema nel 2016

  1. I film che ho visto al cinema nel 2016 sono stati nell’ordine:

    Creed – Nato per combattere
    La grande scommessa
    1981: Indagine a New York
    Quo vado?
    Deadpool
    Il caso Spotlight
    L’Universale
    Codice 999
    Lo stato contro Fritz Bauer
    My father Jack
    La pazza gioia
    Colonia
    Tutti vogliono qualcosa
    Julieta
    Suicide Squad
    Go with me
    Lettere da Berlino
    Sing Street

    Tra di essi, il migliore è di gran lunga Lo stato contro Fritz Bauer. Fa scomparire anche tutti i film che ho visto nel 2015. Medaglia d’argento per Lettere da Berlino, medaglia di bronzo per L’Universale.
    Il peggiore invece è 1981: Indagine da New York. E’ peggio di un film brutto: è proprio insignificante. Tuttavia gli darei due stelle anziché una, perché nel finale ha un guizzo che compensa in minima parte la noia colossale dei restanti 120 minuti. Già, perché al regista non bastava fare un film pallosissimo: per essere sadico fino in fondo, ha deciso anche di prolungarlo a dismisura.
    Altro film da una stella è senza dubbio La pazza gioia.
    Scorrendo quest’elenco noto tanti film che non sono dei capolavori, ma sono comunque davvero ottimi: Codice 999, My father Jack, Colonia… insomma, il 2016 è stato un anno avaro di titoli da 5 stelle, ma i film usciti l’anno scorso hanno una qualità media davvero alta.

    Liked by 1 persona

    1. Quando ho letto, nel tuo commento, il passo che dice “è proprio insignificante”, ho pensato dapprima ad alcuni dei film che ho visto durante il 2015 (The Last Witch Hunter), e poi anche ad alcuni visti nell’anno appena passato, ovvero Rogue One e The Accountant. Per questi film il concetto di insignificante calza a pennello. Molti di quelli che hai visto non li conosco, o forse li avrò letti/sentiti nominare durante la loro uscita e ora neanche ci penso. Lo Stato Contro Bauer l’ho appena googlato ma non sono riuscito a trovare informazioni consistenti sulla trama. Non ho idea di cosa parli. Penso che farò qualche ricerca su quelli che non conosco e vedere se mi ispirano per un eventuale visione 🙂

      Mi piace

      1. Sicuramente Black Mass: come hai detto tu, Johnny Depp è un attore fantastico, e quindi vale quasi sempre la pena di guardare un suo film. Dico quasi perché purtroppo non gliene frega nulla di fare un filmaccio una volta ogni tanto, se in cambio il produttore lo ricopre d’oro.
        Riguardo a Lo stato contro Fritz Bauer, fai come ho fatto io: guardalo senza avere neanche la più pallida idea di che cosa parli. In questo modo la sua bellezza ti travolgerà in modo ancora più delizioso. Corro a risponderti anche nell’altro post! 🙂

        Liked by 1 persona

  2. Comunque, giusto per informare, dato che ho scritto i commenti dei film alle 5 del mattino in uno stato assonnato e stanco, ho notato, rileggendoli, che erano un pò svirgolati e influenzati dal mio sonno. Così li ho rivisti e corretti tutti, sia qui che nell’altro pezzo relativo ai film visti nel 2015. Ora sono sistemati.

    Mi piace

    1. Si, te lo consiglio! Poi ovviamente può anche non piacere. Dipende da persona a persona e da come viene recepito individualmente, quindi se ai miei occhi è stato gradevole, magari a quelli di qualcun’altro no…io ti consiglio di vederlo, poi vedrai tu 🙂 Nel profondo della sostanza non è niente “di nuovo”, ma è ben costruito e significativo. Per una volta che un film italiano prova a fare sul serio a modo suo, io ho apprezzato molto quello che han fatto…

      Liked by 1 persona

    1. A me tra quelli che sono piaciuti per davvero c’è il primo, poi il secondo e il terzo li ho anche apprezzati ma fondamentalmente sono più o meno tutti uguali…cioè, nel complesso, ho apprezzato anchio la trilogia originale, mi sono piaciuti tutti e tre, però il secondo e il terzo anche se non li avessi visti non avrebbe fatto differenza…mentre questo nuovo non mi ha preso per niente…magari lo rivedrò fra qualche anno e proverò a inquadrarlo di nuovo, ma mentre lo vedevo al cinema vedevo soltanto un action-movie bourne-style mediocre, riciclato e limitato… quindi si, apprezzo anchio la trilogia, ma niente di ché (almeno per me)…

      Mi piace

    1. Si, ho letto anche i libri 🙂 Sono un grande appassionato di Tolkien. Ho letto anche altri libri del suo meta-universo, tra cui Lo Hobbit e Il Cacciatore di Draghi. Possiedo anche Il Silmarillion, ma lo devo ancora leggere. Possiedo anche I Figli di Hurin ma, come per Il Silmarillion, devo ancora iniziarlo. 🙂

      Mi piace

      1. Se vuoi la storia completa DEVI leggerli tutti, ti ritroverai la storia della creazione di ogni cosa nero su bianco e per riposarti… le avventure di bomadilbon cosi chiudi il cerchio 👍😜👍

        Liked by 1 persona

        1. Infatti prima o poi li finirò tutti…Il Silmarillion e I Figli di Hurin sono i prossimi! E ho anche in programma di leggere le avventure di Tom Bombadill così come gli altri scritti di Tolkien, ad esempio il prossimo Beren and Luthien che esce a maggio. 🙂

          Liked by 2 people

  3. Ciao!!! Eccomi!!! Scusa, non ero più riuscita a risp in qst gg perché avevo avuto un po’ da fare!!! 🙂 cmq cm t dicevo la mia lista di film visti al cinema nell’anno solare 2016 sono davvero parecchi ma avendoti avvertito comincio!!! Allora intanto t dico che quelli della tua lista li ho visti tutti tranne creed, deadpool, lo chiamavano jeeg robot, batman vs superman, jason burne e the accountant fondamentalmente xk nn mi interessavano 🙂 :-)! E non ho visto neanche don’t breathe perché nn lo conosco :-). Invece i miei altri visti sono: gennaio: Macbeth, Il piccolo principe, Carol, La corrispondenza, Il figlio di Saul, Steve Jobs, Il labirinto del silenzio, Point break e Joy (Più Quo vado, La grande scommessa e Revenant, ma avevi capito il senso :-)). Febbraio: Remenber, La vera storia di Dalton Trumbo, The end of the tour, Zootropolis, The danish girl e Anomalisa (più Hateful e Spotlight). Marzo: 50 sbavature di nero, Legend, Suffragette, Room, Ave Cesare!, Risorto, Truth – Il prezzo della verità, Brooklyn, Land of mine ed Heidi (Più Regali da uno sconosciuto). Aprile: Race – Il colore della vittoria, Una notte con la regina, Mister Chocolat, Il libro della giungla e Zona d’ombra. Maggio: La foresta dei sogni, Stonewall, Colonia e Pelé. Poi stop perché d’estate non vado al cinema x poi riprendere a Settembre: Io prima di te, Demolition (più Suicide squad purtroppo!!). Ottobre: Cafè society, I magnifici sette, Alla ricerca di Dory, Pets, Inferno, Lettere da Berlino e Pastorale americana (più Mine). Novembre: La ragazza del treno, Genius, Animali notturni, La verità negata, Snowden, 3 genaration, A spasso con Bob ed Io Daniel Blake. Dicembre: Sully, Animali fantastici e dove trovarli, Free state of Jones, Amore e inganni, Shut in, È solo la fine del mondo, Captain Fantastic, Lion, Florence e Il medico di campagna. Ecco!!! Come dicevo sonoio parecchi!!! Non li ho contati ma so che sono tanti! Tieni conto che io segno tutti i film nuovi che vedo in generale e x curiosità ho fatto la somma di quanti ne ho visti nel 2016 e il tot e stato 229 🙂 🙂 :-)!! Cmq da settembre questi film più gli altri visti li trovi nella mia rubrica mensile dei film del mese, che mi pare in generale tu abbia visto!! Manca dicembre perché la devo ancora scrivere!!! 🙂

    Liked by 1 persona

    1. O_____O Wow, quanti film! Ma 229 sono i film nuovi che hai in visto in generale nel 2016 sommando quelli visti tra cinema, tv, dvd etc giusto? 🙂 Cioè ho capito che sono tutti quelli nuovi che hai visto sommando tutte le opzioni di visualizzazione, però te lo chiedo per avere la conferma xD Comunque ho contato quelli che hai nominato, ovvero quelli visti al cinema, e se ho fatto bene il calcolo senza perdermi, sono ben 70! Davvero un bel numero! Io, in tutta la mia vita, al cinema ne ho visti 107, di cui 22 solo nel 2016 per l’appunto, tu invece 70 solo in un anno, ahah 😀 Tra quelli che hai visto mi è saltato subito all’occhio Demolition, peccato me lo sia perso perchè sono molto interessato a vederlo! Ed è già nella lista dei film da guardare. Poi qualcun’altro che mi interessa c’è pure. Però io non avrei mai visto “50 sbavature…” 😀 Ah, poi avrei tanto voluto vedere Captain Fantastic, che assieme a Demolition sono i due big, per interesse personale, che avrei visto volentieri.

      Liked by 1 persona

      1. Sì sì esatto bravissimo 229 sono tutti quelli visti in generale sommando tutte le possibili tipologie, ma le mie principali fonti sono il cinema e la tv, che a volte magari viene un po’ sottovalutata, ma anche sul satellite spesso fanno vedere parecchi film interessanti, vabbe poi da un paio d’anni ho l’abbonamento cn la pay tv e lì ho recuperato molti film che volevo vedere da tanto tempo che sono più difficili da trovare. Cmq wow 70?? Cavolo pensavo fossero di meno!! Cioè sapevo che erano un bel po’ ma credevo fossero un po’ meno :-). Cmq ammetto che al cinema ci vado davvero spesso da circa 4 anni, cioè da quando ho cominciato a lavorare :-), prima i film che avevo visto al cinema si potrebbero contare pensandoci bene ma nn penso supererebbero la trentina 😂😂!! Di captain fantastic avevamo parlato ed è proprio bello! Demolition immaginavo t interessasse 😊 a me ha lasciata un po’ dubbiosa, non mi ha fatto impazzire, ma nn si può neanche definire un brutto film, 50 sbavature era proprio x ridere 😂😂😂, anche se già l’originale è sufficientemente ridicolo x conto suo 😂😂😂😂😂!! E gli altri titoli che t interesserebbero quali sono??? 😊

        Liked by 1 persona

        1. Io, calcolando ogni film visto tra dvd, cinema, tv etc negli ultimi due anni, non saprei dire di preciso quanti ne ho visti, dovrei pensarci ma penso che facendo una somma globale e calcolando che col noleggio ne ho visti solo 45 lo scorso anno e già 15 quest’anno, dovrei raggiungere almeno i 150-200 film 🙂 Mentre, come ti dicevo, in tutta la mia vita di film visti al cinema ne ho visti 107 circa. A proposito, ieri ho iniziato a vedermi, sempre tramite il noleggio, la serie The Walking Dead, e proprio ieri ho visto i primi 3 episodi della prima stagione, stasera mi becco gli altri 3 e poi via con la 2° stagione fino all 7° 😛 Non avendo una pay tv non posso usufruire dei vari cataloghi ma non mi importa. Io al cinema ho iniziato ad andarci più o meno spesso e con frequenza costante solo a partire dal 2015, mentre dal 1992 (che è l’anno in cui sono stato al cinema la prima volta, quando ero piccolo) fino al 2014, la presenza era incostante e variava di anno in anno. Degli altri titoli che hai visto e che mi interesserebbero…mmh…penso che darei un occhiata a Alla Ricerca di Dory. Poi vedrei Legend e Room, in particolare il primo, con Tom Hardy, che pure volevo vedere al cinema ma non ce la feci in tempo. Poi La ragazza del treno, Snowden, Animali Notturni, Sully (e lo sai ahah), e non mi dispiacerebbe affatto vedere anche A spasso con Bob e dare un occhiata a Florence (penso che potrei farmi due risate). Poi aggiungo Il Piccolo Principe, mentre Macbeth l’ho visto in blu-ray a noleggio, poi Anomalisa e, forse, Carol più La Corrispondenza. Questi sono quelli che non ho visto e che mi piacerebbe vedere, in particolare Animali Notturni, Legend, Room, La ragazza del treno e ovviamente Demolition e Cap. Fantastic che ho già detto e sono scontati 🙂 🙂

          Liked by 1 persona

          1. Ah vabbe allora più o meno anche tu sei lì come quantità di film visti!! No io come ti dicevo prima di iniziare a lavorare andavo al cinema solo x qualche evento particolare quindi ripensandoci attentamente e bene sicuramente potrei risalirci, ora invece è la normalità quindi se nn li scrivessi sarebbe molto molto difficile ricordarli proprio tutti subito 😊, x quanto riguarda i Film che t interessano allora, Legend è bello più che altro xk c’è tom hardy che è proprio bravo, in qst in particolare devo dire che è stato pazzesco, room è molto bello, avevo letto il libro che è bellissimo e il film è riprodotto davvero fedelmente con un ottimo risultato, alla ricerca di dory carino, ma assolutamente ho visto film d’animazione migliori qst anno senza dubbio, di snowden, sully e animali notturni ne avevamo parlato stupendi tutti ma te l’avevo già detto 😁, la ragazza del treno anche lì ho letto il libro, ne ho fatto la recensione se ci vuoi dare un’occhiata 😊, carino anche qll. A spasso con bob è una storia dolcissima merita veramente!! Anche qui libro+ film 😁, florence molto bello poi io amo hugh Grant fin da piccola devo ammetterlo 😍 è uno dei miei amori cinematografici 😂 il piccolo principe è una storia che nn mi ha mai rapita nn posso farci nnt, xo il film era un po’ diverso, originale pur mantenendo il filo della storia e devo dire che mi è molto piaciuto 😊 anomalisa invece uno dei film più strani mai visti!!! Lo vorrei quasi riguardare x vedere se con una seconda visone riuscirei a capirlo meglio; la corrispondenza carino, ma mi è sembrato di vedere un film già visto, e carol x me è stato una delusione, nn vedevo l’ora di vederlo xk il romanzo è uno dei più belli che abbia mai letto, è entrato nei miei preferiti ma il film, anche se non posso dire che fosse fatto male in generale, nn mi è piaciuto xk dal mio punto di vista stravolgeva alcuni aspetti dei personaggi, e c’erano anche delle modifiche che nn ho trovato necessarie xk la storia era perfetta e nn aveva difetti. In più non mi piace x nnt rooney mara, è più forte di me e cate blanchett anche se è bravissima cm dicevo x me in qst caso nn ha centrato la parte, magari neanche x colpa sua chissà, cmq qst è la mia reazione x via del fatto che ho adorato e venerato il libro, ma magari se nn ci fosse il paragone tra i due può piacere 😊.

            Liked by 1 persona

            1. Il post che hai fatto su La ragazza del treno è quello dove scrissi per la prima volta nel tuo blog 🙂 Carol l’avevo confuso con il cartone di non mi viene in mente quale casa di produzione, ora ho capito che il film invece è quell’altro, che ricordo bene quando uscì al cinema ma non mi interessava vederlo. Bhe darò un occhiata e vedrò se mi andrà di vederlo. Per Anomalisa ho grande interesse, lo noleggerò al più presto 😀 Anzi spero che a noleggio ci sarà. Ma riguardo il lavoro che fai, ti permette di andare al cinema tranquillamente senza grandi impedimenti? 🙂 Comunque pensi di arrivare a 70 film visti al cinema anche quest’anno? 😀

              Liked by 1 persona

              1. Oddio è vero che stupida!!!! 🙈 hai ragione!!! Scusami mi stavo quasi dimenticando!!! 😝 non ho capito invece a quale film t riferivi che avevi confuso con carol 😊, quando poi t viene in mente il titolo fammi sapere che sono curiosa 😁, anomalisa io l’ho trovato stranissimo, anche di qst sono curiosa di conoscere il tuo parere😊, tra l’altro c’e una scena che si vede difficilmente nei film non animati e averla vista in un film d’animazione mi ha lasciata a bocca aperta x lo stupore!!! 😂😂😂 nn t dico quale è ovviamente xk t rovinerei la sorpresa 😂😂. X quanto riguarda il mio lavoro, in generale mi m lascia parecchio tempo x il cinema x fortuna e spero allora di superare anche i 70 dello scorso anno!!😊😊

                Liked by 1 persona

                1. Ahah tranquilla! 😀 il film che dicevo e che ho confuso con Carol e’ il cartone Caroline! 🙂 Infatti quando hai commentato il film io pensavo che ti riferissi al cartone e mi sembrava inusuale che fosse stato tratto dal libro, quindi ho avuto il dubbio che non stessimo parlando dello stesso film e poi man mano che leggevo ho capito che era un altro! 😀 Ahah. Comunque per Anomalisa sono davvero curioso, appena lo vedrò ti farò sapere! Per curiosità se dovessi scegliere il film più bello dell anno tra quelli visti al cinema che hai nominato, quale diresti?

                  Liked by 1 persona

                  1. Ah non lo conosco caroline allora!!! Ahahahaha cmq il più bello dici?? eh troppo difficile!!! A parte che ora senza leggerlo nn li ricordo neanche più!!!! 😂😂😂 in realtà anche se l’ho visto a dicembre 2015, io lo considero cm t dicevo della scorsa stagione e x me è sicuramente il più bello, ma in generale anche proprio uno dei più belli che ho visto è il ponte delle spie!! Xo calcolando l’anno solare o revenant o sully o spotlight 😁

                    Liked by 1 persona

                    1. io, invece, Il Ponte delle Spie me lo sono beccato proprio a gennaio 2016 🙂 Io personalmente, come best of 2016, direi Revenant. Mostruoso! P.s. Caroline è un cartone, gli stessi che han fatto Boxtrolls, Kubo etc…

                      Mi piace

                    2. Sì revenant era indubbiamente un film straordinario!!! Cmq sì il ponte delle spie essendo uscito verso, fine dicembre a gennaio c’era ancora, ma era uno di quelli che aspettavo di più così sono andata lo stesso week di uscita!!! 😂 cmq l’ho proprio perso caroline, xo se gli animatori sono gli stessi di kubo e boxtrolls probabilmente è valido, non ho visto nessuno dei due ancora, ma di kubo Han parlato benissimo, e boxtrolls anche se nn mi ispira molto cm animazione ha preso una candidatura x miglior film d’animazione agli oscar 2015 mi pare quindi magari proverò a vederlo, tra l’altro sulla pay tv lo danno molto spesso😊

                      Liked by 1 persona

                    3. Sono cartoni che in effetti un pò mi ispirano, non mi dispiacerebbe vederli, infatti pensavo un giorno di noleggiarne qualcuno o comunque di vederlo quando passa in tv. Boxtrolls dev’essere interessante! Quest’anno quanti ne hai visti di già? xD

                      Liked by 1 persona

                    4. Ah allora fammi pensare, qst anno ho visto il cliente, collateral beauty, passengers, oceania, rogue one, silence, the founder, allied… Mmmmm, poi nn saprei qualcuno ancora sicuro, ma ora non mi vengono più in mente perchè non ho la lista dietro=)=) ah no aspetta anche il ggg =)=)=)!!!

                      Mi piace

                    5. wow, gia un bel numero direi! Collateral Beauty vuole portarmi a vederlo un amica mercoledi prossimo, cioè io le sto facendo un favore perchè in realtà non sono interessato a vederlo xD A te è piaciuto, per te ne è valsa la pena?

                      Mi piace

                    6. Eh ma ne dimentico qualcuno sicuramente =)=)!! Collateral beauty secondo me era un film che aveva qualche difetto, xo alla fine devo dire che mi è piaciuto, mi ha anche quasi commosso, ha rischiato di scendermi quasi la lacrimuccia =). T dico non era perfetto, aveva delle pecche, infatti fino a metà non mi stava convincendo per nnt, ma poi si se si iniziano a prendere più in considerazione i punti forti allora migliora, bisogna vedere però se il genere ti piace =)

                      Liked by 1 persona

                    7. Cavolo io non voglio proprio vederlo, solo che a marzo ho “obbligato” questa mia amica a vedere Batman vs. Superman e anche se a lei non interessava l’ha visto per farmi un favore, e ora lei mi ha chiesto di vedere questo e a me dispiacerebbe imporre la mia scelta ancora una volta, ora vorrei farle il favore di vedere il film che vuole lei, però questo film in particolare mi sa proprio di “mediocre allo stato puro”!!! 😀

                      Mi piace

                    8. ahahahaha!!! Sì diciamo che collateral beauty è il classico film che può interessare un pubblico femminile =) infatti anche a me ispirava molto =)!! da me c’è stato un pienone, ha avuto molto successo infatti è ancora nelle sale con parecchi spettacoli!! Quando sono andata io erano gruppetti di amiche o coppie di cui chiaramente la moglie/fidanzata ha convinto il marito/fidanzato a portarle =)=)=)!!! Comunque t dico in effetti aveva dei difetti, però si può vedere per le due o tre cose azzeccate =)=) Diciamo che per ricambiare il favore puoi provare a fare uno sforzo =)

                      Liked by 1 persona

                    9. Infatti penso sia più predisposto per un pubblico femminile, Dio quanto vorrei evitare questo film!! Vabbe proverò a fare uno sforzo, lei mi ha accontentato con Batman v Superman senza fiatare e ora provo a ricambiare con questo film ma, se riesco, cercherò di persuaderla a scegliere The Founder -.- Il tuo “le due o tre cose azzeccate” mi spaventa ahaha!

                      Liked by 1 persona

                    10. 🙂 Eh si, mi sa che se alla fine sceglierà questo film le farò un favore, non posso sempre imporre la mia scelta e non si può, quando si va al cinema, soddisfare solo la richiesta di uno 🙂 Però cavolo, tutto ma non Collateral ahaha speriamo che cambi idea ahah

                      Mi piace

                    11. A proposito, tra questi io ho visto Rogue One che ho pure recensito (e mi ha fatto mediamente schifo 🙂 ), mentre tra quelli che mi interessano ci sono solo Il Cliente, Silence e The Founder.

                      Mi piace

                    12. solo quelli, effetti visuali, la costruzione tecnica, la fotografia, cose che ho nominato nella mia rece, ma per il resto è un prodotto pessimo, superfluo, inutile, una commercialata di natale programmata a tavolino per il mercato ^^

                      Mi piace

                    13. Sì a livello tecnico è difficile trovare un film malfatto =), poi per il resto anche per me se lo potevano tranquillamente risparmiare =) tanto più che non faceva neanche parte della saga, xo almeno gli sceneggiatori si ricordano di guardare i film precedenti prima di scrivere i nuovi script =) cosa che non succede proprio sempre =) Io comunque sono andata a vederlo solo x gli effetti speciali perché probabilmente prenderà una nomination agli oscar e volevo vedere se erano migliori degli altri che ho visto =)=)

                      Liked by 1 persona

                    14. Civil war era arrivato tra i finalisti, non so se sia passato, stanno ancora annunciando le nomination in qst momento, ma purtroppo è solo un esclusiva sky cinema e sulla tv normale non passa =(=(!!! (Avrai capito che la mia pay tv non è sky a qst punto =)=))

                      Liked by 1 persona

                    15. Ah, bhe se non è sky, allora è mediaset premium xD A proposito, anche mio fratello, a casa sua, c’ha mediaset con Infinity incluso, e ho già segnato alcuni film da vedere tra quelli che ci sono nel listone streaming on demand. Ho segnato: Blu Velvet (da noi uscito come Velluto Blu), Warrior, L’uomo che sapeva troppo e 4 mosche di velluto grigio. L’altra notte, a causa sua, assieme a lui e alla sua ragazza mi sono visto il mediocre Pan. ^^

                      Liked by 1 persona

                    16. Ahahaha!!! esatto è premium!! =) fosse per me farei anche sky, ma essendo in affitto dovrei chiedere ai padroni di casa di mettere la parabola oppure usare quella condominiale ed è più un casino, così ho optato x premium, ma t dico quando avrò i soldi li voglio entrambi =)=)=)=)=) di quelli che hai citato ho visto solo l’uomo che sapeva troppo, che è bellissimo, ma l’avevo visto sulla tv normale =) è bellissimo cmq, uno dei miei preferiti di hitchcock =)=) velluto blu e warrior su premium invece li danno spesso, ma non li ho mai visti, anche se dopo mulholland drive temo un po’ lynch anche se l’ho poi rivalutato x the elephant man =), 4 mosche di velluto grigio interessa anche me, ma non l’ho mai beccato sui premium, solo sui canali normali ma a orari improbi così non sono mai riuscita a vederlo =)=). Pan io l’avevo visto al cinema ed in effetti un mese fa è uscito come anteprima su premium, ma ieri sera l’hanno già dato su canale cinque >=(. Xo devo dire che a me era piaciuto =) anche se come t dicevo non sopporto rooney mara =)

                      Mi piace

                    17. Ahaha sei proprio un appassionata di cinema come me xD Io non ho nè l’uno nè l’altro ma usufruisco di Premium e Infinity da mio fratello 😀 Velluto blu e Warrior sono proprio nel catalogo Infinity, quindi possono essere visti quando uno vuole, e anchio ho visto Mulholland Drive e non mi è piaciuto, mi stava piacendo e stavo vedendo dove andava a parare ma poi mi ha deluso e mi è crollato come un vetro che si frantuma in mille pezzi, e di ricomporre i pezzi proprio non ti va perche del vetro non ti frega nulla. Tuttavia apprezzo Lynch e presto vedrò la sua serie Twin Peaks. Essendo un gran fan del periodo “giallo” di Dario Argento, quando faceva gialli dal 70′ al 77′, 4 mosche di velluto grigio non posso perdermelo, sopratutto dopo aver visto L’uccello dalle piume di cristallo e Profondo Rosso, sopratutto il primo che reputo un piccolo capolavoro. Pan non mi è piaciuto granché e si, l’ho visto su premium cinema, uno di quei canali lì 🙂

                      Liked by 1 persona

                    18. T dico a me pan è piaciuto, l’ho trovato carino, non sarà un capolavoro, ma Joe Wright mi piace molto come regista =). ahahaha comunque sì appassionatissima con la A maiuscola =). X mulholland drive sono d’accordissimo su tutto!! uno dei film più noiosi mai visti!! e appunto anche se poteva avere una sua allegoria particolare alla fine era talmente arzigogolato che faceva perdere la pazienza!!! Xo appunto invece the elephant man invece è un bellissimo film, che merita di essere visto. Twin peaks non l’ho mai visto, ma ne parlano tutti benissimo, mi piacerebbe vederlo. Invece di Argento ho visto solo Suspiria, tutti gli altri ancora devo vederli, ma mi ispiarano moltissimo li devo recuperare =)

                      Mi piace

                    19. Devi assolutamente recuperare i gialli allora 🙂 Ovvero l’epoca in cui faceva dei film che si potessero definire tali (veri e anche molto belli). Ti consiglio di lasciare perdere tutto quello che ha fatto da Suspiria in poi (con quest’ultimo escluso), ovvero tutte le porcate depravate fatte dopo, dove i suoi lungometraggi sono diventati un vomito di perversione, malattia e decadenza di ogni tipo…dalla fine dei 70′ in poi, quindi da Inferno in avanti, i suoi film sono diventati una sorta di proiezione senza censure della sua mente, senza filtri, senza moderazione e senza senso artistico. Alcuni sono davvero squallidi, odiati anche dai fan piu irriducibili di Argento. Immagini depravate e buttate li nel pieno dell’orrido, in tutto loro squallore visivo e di concetto, squallore che una volta evocato rischia pure di affascinare e di disturbare. C’è a chi piace, e per me non è un problema, ma per me quello che ha fatto “dopo” non è cinema. Per me Argento finisce con Suspiria 🙂 Ad esclusione di “Non ho sonno”, “Ti piace Hitchcock?” e “Il Cartaio” che rappresentano la fase dei primi anni 2000′ quando aveva ripreso a creare dei gialli, puliti, intriganti e sensati. Prima di ricadere nel film-spazzatura con le porcate fatte ancora dopo (La terza madre, Giallo, Dracula 3D). L’epoca d’oro della sua cinematografia, quella dei gialli anni 70′, è un altra storia, un mondo a parte. E’ una fase molto delicata, toccante, emozionante e ricchissima di un fascino e di un perchè tutto suo. Ti consiglio quindi tutti i mitici thriller del periodo 70′-77′, se puoi comincia proprio dal primo, L’uccello dalle piume di cristallo del 1970, bellissimo! 😉

                      Liked by 1 persona

                    20. Li guarderò molto volentieri!!! Mi ispirano davvero moltissimo tutti i suoi gialli =)!! Purtroppo invece ho visto dracula 3d e me ne vergogno moltissimo!! =)=) Credo che sia una delle ciofecate più ciofecate mai viste =)=)!!! =)=)!!!

                      Liked by 1 persona

                    21. Ecco, conta che quasi tutto quello che ha fatto dagli 80′ in poi è quasi a quel livello, anzi ti dirò di più: Dracula 3D è il punto massimo del livello piu basso raggiunto dopo 20 anni di decadimento, quindi se ciò che è venuto prima rappresenta ora il 20%, ora il 45%, ora il 75% del concetto di “ciofeca”, bhe con Dracula 3D si è compiuto e ha realizzato la piu grande delle peggiori “opere” di sempre, quindi il peggio del peggio, anche se eguagliare porcherie come La terza madre, Il Fantasma dell’Opera e La Sindrome di Stendhal sembrava quasi impossibile (per quanto facevano pena). Quindi conta che con gli altri film venuti prima ha fatto più o meno le stesse cose, piu levigate nel disgusto ma uguali per “puttanata” e “porcheria”. Si insomma metà della sua filmografia è tutta da buttare al macero e personalmente non vale un fotogramma dei bellissimi gialli del periodo 70′-77′ 🙂 Mi raccomando eh, non farteli sfuggire!
                      Detto questo, ti volevo dire che: HO VISTO ARRIVAL. BELLISSIMO!

                      Liked by 2 people

                    22. Bellissimo! Presto lo recensirò! Penso che sia uno dei film piu intelligenti e profondi che abbiano mai realizzato. Forse il miglior film con il soggetto della forma di vita extraterrestre mai fatto. Forma di vita extraterrestre che qui viene usata non per fare l’ennesimo film per fare spettacolo (con la trama “guerra noi contro loro”) ma che invece viene usata come “scusa” per comunicare ed esprimersi. E’ un film grandioso, ricchissimo nel significato, tutto dialoghi e comunicazione, molto graduale, che si esprime a poco a poco fino a che ti dona il suo messaggio, e il modo in cui costruisce e compie il suo argomento, dandoti in dono il suo messaggio per l’appunto, è grandioso. E’ un film che ti avvolge e ti porta a vivere, in simbiosi con i protagonisti, tutta la vicenda e la sua storia, il loro obiettivo, la loro ricerca, le mille domande che si fanno e il loro contatto ravvicinato con “loro”. Arrival è un sacco di cose. Davvero toccante. Se riesci, guardatelo! 🙂

                      Mi piace

                    23. Sì ma appunto come dicevo l’ho perso sabato per colpa di questa maledetta influenza, che spero sia sulla via della guarigione!!! Comunque non mi fai spoiler tranquillo!-) come ti dicevo la storia la conosco x via del racconto su cui si basa il film, xo appunto si può giusto essere ispirato, perché letterariamente parlando davvero non mi ha soddisfatto, ma mi è dispiaciuto perché l’idea era molto interessante, e alche lo stile mi aveva incuriosito subito, xo poi alla fine lascia un po’ così molto all’intuizione diciamo, sono curiosa di vedere cosa ne ha estrapolato Villeneuve che cmq è bravissimo!! Prisoners l’hai visto??? Stupendo!! Invece avevo perso Sicario ma vorrei recuperarlo =)

                      Mi piace

                    24. Ah non mi ricordavo me l’avessi detto =), abbiamo parlato di talmente tanti film che alcuni me li perdo!!! =)=) comunque inizialmente sicario non mi ispirava molto, infatti non ero andata a vederlo per questo motivo, ma è già un po’ che mi sono ricreduta a devo recuperarlo =).

                      Mi piace

                    25. Anche a me non ispirava, poi l’ho noleggiato e….bum!! Stupendo. Tensione, suspense, narrativa, riflessione, dilemmi. Profondo! Guardatelo, e poi mi saprai dire se ti è piaciuto 😉 Così come mi saprai dire se ti è piaciuto Arrival (quando lo vedrai). Spero che ti piacerà! 😉

                      Mi piace

                    26. ah Arrival spero di recuperarlo sabato, anche se come ti dicevo nel week avevo in programma di vedere la la land e split, ma poi li recupererò durante la settimana prossima =) anche perché escono entrambi domani =). Siacario ce l’ha sky tra l’altro ahahaha=)=) vabbè lo cercherò in giro =)

                      Liked by 1 persona

                    27. Si se ti giochi la carta “sabato al cinema” per Arrival è meglio, dato che La La Land e Split escono domani quindi sicuramente li ritroverai anche la settimana prossima. Split lo vedrò anchio, mentre La La Land, pur non essendo particolarmente interessato ai musical, mi ispirerebbe almeno in parte 🙂 Ah Sicario io lo vidi a noleggio, pagato 1.20 e tenuto 8 giorni ahah Bhe se non hai Sky puoi vedere se lo danno su Mediaset, oppure scrivi un email a loro e digli di mandarlo in onda 😀

                      Mi piace

                    28. Ahahahahaha! Sì dubito che mi risponderebbero però =)=)=)=)=) ahahaahah!! =) Sì sicuramente guardo prima arrival proprio perchè è uscito prima, anche se credo che lo andrà a vedere parecchia gente, quindi non temo che possano toglierlo, come non temo possano togliere subito split =) la la land magari lo tengono anche giusto xke x tutti è il film dell’anno, quindi sto tranquilla!! A me i musical invece piacciono molto, anzi direi che sono tra i miei generi cinematografici preferiti =)=) Ultimamente di musical ho adorato Les miserables di Tom Hopper bellissimo!!!! Invece la prossima prox sett dovrebbe uscire la battaglia di hawksaw ridge di mel gibson che è un altro film che mi ispira tantissimo =)=)

                      Liked by 1 persona

                    29. Les Miserables non l’ho mai visto ma lo vedo citato OVUNQUE! E’ radicato nelle citazioni popolari in un modo bestiale. Lo trovo ovunque, in tutti i mezzi di espressione, dai libri ai film a mille altre cose. Penso che un giorno lo vedrò. Da amante delle opere di Mel Gibson, Hawksaw Ridge è il film che più mi ispira di ogni altro! E’ il film che piu attendo assieme a Dunkirk. Lo vedrò senz’altro e non vedo l’ora che esca. Dopo Apocalypto e La Passione di Cristo, sarà un’altro capolavoro 🙂

                      Mi piace

                    30. Sono d’accordo!!! Poi mi interessa moltissimo la storia, e ultimamente sto rivalutando anche andrew garfield che non mi aveva mai detto nulla come attore invece già in silence l’ho trovato bravissimo e qui anche mi sembra che abbia lavorato benissimo!! Sì mel è un grande!!! Lo adoro non vedo l’ora di vederlo anche io =). X le citazioni de les miserables non ho capito bene cosa intendi di preciso =)? Comunque a livello cinematografico è un ottimo film sotto tutti i punti di vista te lo stra consiglio!! Tra l’altro forse lo dovrebbero dare (o aver già dato??) sulla tv normale, ma è un film davvero straordinario, x me ha anche superato la versione di Billie August che già comunque trovo sia fantastica =).

                      Liked by 1 persona

                    31. Intendo che lo trovo citato e nominato ovunque 😀 Tipo nel libro “American Psycho” che ho letto nel 2015, il protagonista Patrick Bateman nomina sempre Les Miserables ed è fissato con sto musical, lo cita al telefono con i colleghi e vuole andarlo a vedere, poi anche in altri film e serial questo musical l’ho sentito citare molto spesso. Comunque mi incuriosisce e penso che lo vedrò! Su Andrew Garfield a me era piaciuto molto in The Amazing Spider Man, che pure mi erano piaciuti; Silence lo devo ancora vedere 🙂 Mi sà che finirà per essere un altro Sully, cioè che non riuscirò a vedere.

                      Mi piace

                    32. Invece per le Miserables ora ho capito!!! =) Ah ma guarda io lo adoro l’avrò visto già una decina di volte, ma non mi stufa per nnt, t avverto che è un po’ lungo, ma x me non annoia per niente perchè ha delle canzoni stupende, e cantano tutti da dio!! Per non parlare della scenografia mischiata alle inquadrature perfette di tom hopper!!!! grande cinema non ho altre parole =)=)=)=)=)=)!!!!!

                      Liked by 1 persona

                    33. Bhe…è stato bellissimo!! Mi sono commosso tantissimo. Che film! Sono contentissimo di averlo visto. Film adatto ad un pubblico femminile una ceppa! Film mediocre e patetico una ceppa! Mi sbagliavo e sono contento di essermi ricreduto. Mi è piaciuto tanto. Ho anche pianto. E lo sto recensendo proprio ora. Sala piena e tutti davvero commossi. Credo che la mia sarà l’unica recensione positiva nell’universo 🙂 Ho visto un interpretazione e una rappresentazione della sofferenza reale, credibile e che evita la banalità sentimentalista. Mi è piaciuto tutto, dall’inizio alla fine. Non c’è stato attimo che non mi sia stato di gradimento. Bello, bello, bello. 🙂

                      Mi piace

                    34. Te l’ho detto che alla fine anche a me era piaciuto!! T dico a me almeno fino a metà non convinceva, ma sul finale poi si è ripreso davvero tanto!! Come ti dicevo anche io ho rischiato di commuovermi =), ma io se mi ci metto sono un po’ coriacea, xo ci è mancato poco che piangessi sul serio =)=)! Io ho trovato bellissimo come alla fine tutto si ricongiungesse e riacquistasse senso, che fino a quel momento secondo me mancava un po’ =)!! Poi ottimo will smith!!!!

                      Liked by 1 persona

                    35. A me è piaciuto che alla fine è riuscito a tirare fuori, a sbloccare e quindi a sciogliere, quel nodo che aveva dentro e che lo aveva portato a non vivere piu e a vedere ogni cosa in nero! Invece alla fine ritorna la parola, che aveva perduto, e così ritorna il sorriso, anch’esso perduto, e tutto riacquista colore, perchè la vita và avanti. E il film esprime questo concetto alla grande, senza retorica forzata. Mi è piaciuto davvero un botto! Ho apprezzato tutto. Will Smith micidiale, la sua performance è brillante, si vede che ha capacità attoriali di un certo livello! 🙂

                      Mi piace

                    36. Ah sì will smith è un attore fantastico!! Io lo seguo dai tempi del principe di bel air =)=)!!! Anche se per me il suo film più bello è la ricerca della felicità =) comunque sì il finale era toccante e il dolore di cui parlavano era qualcosa che penso si possa solo lontanamente immaginare, poi mi è piaciuto anche l’affiancamento dei tre amore morte e tempo ai suoi tre amici l’ho trovato magari un po’ ovvio, ma per me ci poteva stare =)

                      Mi piace

                    37. Ah il principe di bel air era troppo divertente =)=)=)!! Anche io lo guardavo da bambina, ma poi non l’hanno più dato che peccato!!! La ricerca della felicità è un capolavoro davvero, mi stupisce perfino che sia di muccino!! =)=)=)

                      Mi piace

                    38. Ahahahah!! Beh fammi premettere che era un film molto ben realizzato, con ottimi professionisti sotto ogni aspetto cinematografico:-) detto questo, l’ho trovato di una noia mortale!!:-) e mi dispiace anche doverlo ammettere!! Avevo trovato noioso il racconto e noioso è rimasto:-), xò detto così è un po’ riduttivo, core tante cose mi sono piaciute xk appunto cm t dicevo i professionisti che Han lavorato al film nn si sono smentiti:-) ho trovato molto bella la prima parte in cui vengono in contatto cn gli alieni, il promo incontro diciamo, molto più enfatizzato rispetto al racconto, poi villeneuve ha cercato chiaramente di sviluppare la trama meglio possibile, ma x me era proprio la storia ad avere delle lacune, ad esempio scusa la cosa mi tormenta, magari sono io scema e nn l’ho apprezzato bene xk nn l’ho capito, ma ad esempio il motivo x cui gli alieni arrivano quale era????:-):-):-)

                      Liked by 1 persona

                    39. Ahah! Ho capito! Bhe se non ti è piaciuto granché fà lo stesso 🙂 Il motivo per cui arrivano, praticamente è una di quelle domande che non sono spiegate in modo esplicito al 100% però si riesce a capire lo stesso. Praticamente il motivo è che loro sono “malati” (vedi il parallelismo con la futura figlia della ragazza), quindi sanno gia che tra 3.000 anni avranno bisogno degli umani a causa di questa loro malattia; affinché gli umani possano aiutarli devono però saper comunicare con loro, ma prima ancora devono dimostrare di saper comunicare TRA di loro e di saper risolvere le cose con la comunicazione e non con mezzi impropri (come la violenza), quindi gli alieni sono venuti per dare in dono il loro linguaggio e il mezzo della comunicazione, affinchè un giorno potranno essere aiutati quando avranno bisogno di loro e affinché gli uomini possano comunicare e usare quest’ultima come “arma” di risoluzione, e poi quando tra 3.000 anni gli alieni avranno bisogno, gli umani conoscendo il loro linguaggio saranno pronti per aiutarli, ma prima, come dicevo, non solo devono apprendere la lingua, ma devono dimostrare agli alieni di saper comunicare tra di loro, di saper insomma risolvere le cose e i problemi con la comunicazione e non con la violenza, quindi quando vedono che alla fine con la comunicazione riescono a risolvere il contatto e riescono a veicolare il loro messaggio di aiuto, se ne vanno. 🙂

                      Mi piace

                    40. Ah ecco, come l’hai capito che erano malati??? Solo x il fatto che la figlia di lei è malata? O xk alla fine uno dei due alieni nn c’è più?? Ad ogni modo nn era molto chiaro sec me :-), tra l’altro questa è una delle tante rielaborazioni di villeneuve xk appunto la figlia di Louise nel film muore di malattia, mentre nel libro ha un incidente, quindi probabilmente questo particolare mi ha fuorviato e nn l’avevo capito :-), comunque ieri ho trovato una sala quasi piena e ho sentito un sacco di gente che appunto aveva avuto difficoltà anche a capire la sequenza degli eventi tra passata e futuro quindi mi sentivo già molto avanti rispetto a loro 🙂 ahahahah:-). Comunque si nn mi è piaciuto granché, xò tecnicamente come t dicevo era molto ben fatto sicuramente, xo insomma secondo me c’era proprio un problema di fondo con la storia originale, infatti come t dicevo anche da lettrice appassionata l’ho trovata una storia interessante x pochissimi punti, poi x il resto molto lacunosa con tantissimo lasciato all’intuizione del lettore.

                      Liked by 1 persona

                    41. L’ho capito perche in una scena l’alieno lo dice apertamente e parla piu o meno chiaramente del motivo riguardo la loro venuta =) Comunque, se non erro, le scene della figlia sono indotte e in quanto tali sono praticamente delle rivelazioni del futuro, come episodi di pre-veggenza, infatti la figlia lei non l’ha ancora avuta, ma l’avrà 🙂 E’ vero che talvolta l’identità temporale di una certa tipologia di scene implementate può inizialmente sembrare criptica, leggermente confusionaria nel montaggio e poco pratica in quanto a intuizione e deduzione, ma poi alla fine si capisce (almeno per me 😀 ), e tutto assume un senso logico, significativo e narrativo 🙂 Anch’io all’inizio mi sono ritrovato un pò spaesato nella combinazione tra passato e futuro, tra realtà presente e tra realtà “profetica” che deve ancora avvenire, ma alla fine si capisce (almeno per me), come la scena di lei col generale dell’esercito cinese, che è in pratica un episodio di pre-veggenza, le viene ovvero mostrato il futuro e si capisce che quella scena accadrà piu avanti. Così come tutte le scene della figlia, che in realtà sono episodi futuri, lei la figlia non l’ha mai avuta ancora, e l’avrà solo dopo, insieme allo scienziato che ha conosciuto durante l’esperienza con gli alieni 🙂 Infatti c’è una scena che conferma ciò, e infatti nelle scene della figlia, si vede chiaramente la stessa giocare con dei pupazzi che hanno la forma degli alieni (chiara referenza retro-attiva, essendo che sono scene future e che l’esperienza della mamma con gli alieni è nel passato, giustificando quindi la presenza di pupazzi somiglianti a Tom e Jerry). A me è piaciuto molto e l’ho trovato molto profondo, esprime e veicola un messaggio potente, forte, tematico, umanitario e sociale, oltre a denunciare la mancanza di comprensione e di comunicazione tra noi stessi (simbolica la scena delle discussioni tra i vari paesi che avvengono in web-cam, discussioni via webcam che vengono poi disconnesse per un problema di incomprensione, derivata da un interpretazione sbagliata, che genera una reazione che è frutto della paura e che che manda tutti in delirio con la scelta di fare la guerra dietro l’angolo), in pratica la mancanza di comunicazione tra i popoli è tra i sotto-testi che il film critica fortemente, in aggiunta alla paura di ciò che non si conosce, e della mancanza di comunicazione e di comprensione nei confronti del prossimo “diverso” da noi, che porta a generare incomprensione, paura e che, a sua volta, data la mancanza di una comunicazione collaborativa e matura, genera una reazione sbagliata (l’esercito cinese che era pronto a fare guerra per aver male interpretato il testo ricavato dagli alieni, e questo perche non hanno collaborato con gli altri paesi per approfondire e capire meglio il significato di quel testo, né tantomeno hanno voluto continuare a comunicare con loro, gli alieni, per approfondire il significato, da qui il chiaro messaggio della “non comunicazione”). La scena è davvero “mitologica”, racchiude in se tutto il simbolismo e il significato del film: la comunicazione che dinanzi un interpretazione sbagliata viene subito chiusa (le web cam che si disconnettono all’istante, rifiutando di comunicare con gli altri paesi), bloccata e cessata, precludendo altre possibilità di comunicare per capire, e tutto per un incomprensione. Dove manca la comunicazione ha invece luogo l’ignoranza, come avviene nel film (la reazione dell’esercito cinese a cui fa seguito Russia e altri paesi). Il linguaggio della comunicazione è il dono che gli alieni fanno agli umani ed è il terreno di prova degli umani stessi, oltre ad essere il tema principale del film, tant’è che anche l’assenza di comunicazione tra i vari popoli della terra, l’individualismo delle nazioni e l’essere divisi “a prescindere”, senza una collaborazione unita e collaborativa, sono tra i punti chiave di tipo tematico del film. Per me è stato davvero un gran film e lo reputo un capolavoro 🙂

                      Liked by 1 persona

                    42. Sì sì sicuramente la tua interpretazione di quello che il regista voleva trasmettere è corretta, xo io l’ho trovato cmq troppo poco chiaro x essere presentato ad un vasto pubblico. Il discorso temporale x me nn è stato un problema, xk avendo letto il racconto sapevo già quali eventi rappresentassero il futuro e quali il passato, dicevo solo che avevo sentito alcuni commenti degli spettatori che nn avevano capito nemmeno quello, quindi il messaggio più profondo che c’era sotto immagino non l’avessero colto :-). Comunque x quanto mi riguarda forse da una parte l’aver letto il libro mi ha fuorviata, xk essendoci cmq delle differenze di trama o cmq due punti di vista sviluppati in maniera diversa alcune cose come la spiegazione x cui gli alieni siano venuti sulla terra mi era sfuggito, anche xk invece nel libro alla fine il personaggio di louise afferma chiaramente di non sapere quale fosse lo scopo definitivo x il quale gli alieni siano venuti, oltre appunto Al fatto di averle donato qst capacità. Quindi pensando a quello probabilmente nel film non c ho prestato troppa attenzione xke in fondo non era poi il fulcro della questione, ma poi mi sembrava che nel film appunto una motivazione la volessero suggerire ma nn ero riuscita a coglierla bene. 🙂 la tua spiegazione cmq è stata perfetta 😉.

                      Liked by 1 persona

                    43. Capito 🙂 E’ vero comunque che la spiegazione della loro venuta non è chiarificata e/o spiegata in modo totalmente chiaro e trasparente al 100%, lasciando un pò di deduzione e di domande, però per me il motivo è quello che ho riportato nel post precedente 🙂

                      Liked by 1 persona

                    44. Guarda ultimamente coi film sono proprio critica :-). Devo dire che non era il film che mi aspettavo di vedere, il finale mi ha delusa davvero moltissimo e per me ha pressoché rovinato il film, che comunque a parte questo era davvero molto carino, Emma Stone per me è un’attrice fantastica che buca letteralmente lo schermo e qui ho scoperto anche cha ha anche una voce dolcissima! Anche Ryan Gosling mi, è piaciuto molto, ma rispetto a lei veniva un po’ oscurato, anche se ha dato prova di essere diventato un musicista provetto :-). X quanto riguarda le canzoni erano bellissime e le coreografie fantastiche mettevano proprio voglia di mettersi a ballare. Xo davvero il finale mi ha devastato se ci penso ancora ho il nervoso, non so mi è parso un messaggio più negativo che positivo.

                      Mi piace

                    45. Bhe, penso che andrò a vederlo, comunque, da come parli dell’epilogo, mi fai pensare ad uno di quei finali “twist as hell” che rovinano quanto di buono fatto lungo il film (un pò come successo con il finale di The Village, che ad alcuni era piaciuto e ad altri aveva rovinato tutto e aveva fatto crollare ogni like personale) 😀 Comunque Ryan Gosling mi piace, Emma Stone non lo so, forse l’apprezzo forse no, o forse non la sopporto e mi sta sulle balle, comunque come talento attoriale non mi dispiace; detto questo, dato che si parla di Gosling, non posso che consigliarti il bellissimo Drive, un film che ho visto a noleggio di recente…. 😉

                      Liked by 1 persona

                    46. L’ho visto drive carino 🙂 lui è davvero bravo, ma devo dire che trovo bravissimo anche oscar isaac e proprio in quel film trovo sia uno dei film dove è stato più bravo in assoluto, xo a me è piaciuto un po’ di più Come un tuono 🙂 e anche Le idi di marzo era molto bello :-).

                      Mi piace

                    47. A proposito, io stasera dovevo andare a vedere The Founder, anzi a quest’ora dovevo già essere dentro la sala, ma la mia amica non si è sentita bene e quindi ho dovuto saltare. Per ora quest’anno ho visto solo Lion, Arrival e Collateral Beauty, tutti e tre bellissimi 🙂

                      Liked by 1 persona

                    48. Ah che peccato, mi spiace!!! The founder era proprio un film che meritava!!! Vabbe spero che si riprenda la tua amica e che tengano ancora qualche spettacolo per la prossima settimana così appena si riprende potete andare 🙂 Io ad oggi ho colcluso il primo mese con 12 film visti al cinema 🙂 direi che sono abbastanza in pari per raggiungere il numero dello scorso anno :-).

                      Liked by 1 persona

                    49. Wow, 12, guarda non avevo dubbi che fossi gia a questo numero xD Se continui così, penso che arriverai alla fine dell’anno che avrai o raggiunto il record dello scorso anno, oppure lo avrai addirittura superato e distrutto. Io fino ad ora ne ho visti solo 3 quest’anno, Lion, Arrival e Collateral Beauty, tutti e tre bellissimi. Questi 12 film quali sono esattamente? 🙂

                      Liked by 1 persona

                    50. Allora sono stati il cliente di cui abbiamo parlato :-), passengers che mi è piaciuto moltissimo, Oceania che era molto carino, collateral beauty che come ti dicevo è piaciuto anche a me :-), Rogue one sempre come dicevamo visto unicamente per gli effetti speciali 🙂 :-), poi il ggg che ho trovato stupendo, allied anche questo bellissimo poi io adoro marion cotillard :-), poi il mitico the founder fantastico :-), Silence che per me era un film straordinario e tecnicamente perfetto, poi arrival che vabbe ne abbiamo discusso :-), la la land visto ieri e oggi sono andata a vedere your name, film che non mi convinceva neanche più di tanto, ci sono andata per accompagnare un’amica che è amante del genere, e invece l’ho trovato bellissimo!!! Alla fine credo sia piaciuto più a me che a lei 🙂 🙂 :-)!.

                      Liked by 1 persona

                    51. Forse con Your Name ti è capitata la stessa cosa che è successa a me con Collateral Beauty 🙂 Io vorrei vedere Silence (se riesco), il già nominato The Founder, La La Land (tanto per dare un occhiata, non mi interessa piu di tanto). Oceania non lo avrei visto nemmeno se mi avessero pagato e riconfermo il mio disgusto vomitevole per Disney ^^ Passengers non sembrava male, quasi mi ispirava ma io detesto Lawerence, non la sopporto, e non riesco a sopportare un film dove devo vedere la sua faccia per 2 ore, mi viene mediamente complicato a livello emotivo. Così l’ho scartato pur di non vedere la bambola bionda di plastica. Allied non mi dispiacerebbe. GGG se riesco ci vado, ma ormai è agli sgoccioli, ancora poco e lo tolgono (e sta resistendo tantissimo). Il Cliente da me, alla fine, non è arrivato.

                      Mi piace

                    52. Ah sì per your name anche io ci ho pensato che è stato un po’ come x te collateral beauty 🙂 :-)!! In realtà mi sto avvicinando al genere ultimamente, e il trailer non sembrava male, ma poi leggendo un po’ la trama prima di andare al cinema mi sembrava un po’ così così, invece ne sono rimasta entusiasta 🙂 :-)! The founder spero tu riesca a vederlo che sono sicura che t piacerà :-), silence anche spero tu riaca ad andare, anche se da me oramai fanno solo due spettacoli in tutto e tra l’altro a orari improbi, quindi credo che domani sarà l’ultimo giorno di programmazione (già io sono andata nel week end di uscita ed eravamo in 2 🙂 🙂 :-)), il ggg è meraviglioso davvero!! Peccato x il cliente ma vedrai che lo recuperi, magari a noleggio, peccato xk ero molto interessata alla tua opinione :-), allied io l’ho trovato bellissimo, molti han detto che era la brutta copia di casablanca, ma secondo me casomai era un casablanca moderno :-). Passengers sì mi ricordo che mi avevi detto che non ti piace la lawrence :-), (mi sa che è un po’ cm per me rooney mara 🙂 🙂 :-)), xo x me era un ottimo film di fantascienza, e aveva un messaggio molto profondo (io ho sentito critiche pesantemente negative su quello che poteva simboleggiare il film, ad esempio che era fortemente maschilista, io da donna non sono d’accordo x nnt, l’ho trovato semplicemente molto umano :-)) magari una delle scene finali è scaduta un po’ nei soliti cliché fantascientifici ma è l’unico difetto che posso aver trovato al film :-). E x la disney ho visto che non t piacciono 🙂 io ammetto di essere cresciuta a pane e disney, e non posso negarlo li adoro praticamente tutti 🙂 :-).

                      Liked by 1 persona

                    53. Anchio sono cresciuto con Disney, poi negli ultimi tempi sono cambiato 🙂 Nonostante abbia chiuso con questa società, è inevitabile che me la ritrovi un pò ovunque a volte (ad esempio seguo l’universo Marvel, e la Marvel è stata acquistata da Disney, indi per cui….), quindi in un modo o nell’altro mi ritrovo sempre dei prodotti che o sono prodotti da Disney, o sono semplicemente distribuiti dalla stessa, come per il Marvel Cinematic Universe. Nonostante detesti questa casa e nonostante non mi ci relaziono piu (tranne quando sono costretto come per i film Marvel, che però sono realizzati da Marvel studios e Disney si “limita” a distribuire senza una grande interferenza nel processo creativo, ma su questo aspetto un pò di interferenza in realtà c’è e io lo so bene, oppure con altri film dove dietro c’è sempre questa casa di produzione), non disdegno comunque alcuni classici che ha fatto nel passato (La Sirenetta, La bella addormentata, Aladdin, etc). Passengers aldilà del mio dislike nei confronti del pupazzo di plastica, in realtà mi ispirerebbe e credo che un giorno lo vedrò cercando di resistere al trauma 🙂 Il Clienti lo vedrò, appena esce a noleggio ^^

                      Liked by 1 persona

                    54. Ah beh la sirenetta, aladdin e la bella addormentata sono bellissimi 🙂 allora poi se riesci a superare l’ostacolo lawrence e guardi passengers poi fammi sapere se t è piaciuto :-), t avviso già che x me il suo personaggio era odioso 😂😂 quindi preparati doppiamente magari 😂😂😂

                      Mi piace

                    55. Fantastico! Gia la detesto, se poi mi dici questo allora addio ahaha xD Se riuscirò a sopportare questo incubo lo guarderò senz’altro, magari provo a modificare il disco e a editare digitalmente la faccia dell’omino biondo.

                      Liked by 1 persona

                    56. Ciao!!! 🙂 🙂 Scusa non sono riuscita a guardare il blog in qst gg xk ho avuto parecchio da fare!! cmq al momento sono a 18 film visti al cinema!! 🙂 🙂 e tu come sei messo?? 🙂 io ho visto (tra gli altri :-)) split e la battaglia di hacksaw ridge 🙂 :-)!!

                      Liked by 1 persona

                    57. Heila! Sapevo che eri più o meno già a questa cifra 🙂 Io sono a 4 film, ahaha! La Battaglia di Hacksaw Ridge l’ho visto anchio, stupendo! Bellissimo. Split vorrei TANTO vederlo ma purtroppo non trovo la compagnia per farlo :/ In totale quest’anno ho visto solo Lion, Arrival, Collateral Beauty e La Battaglia di Hacksaw Ridge, mentre Split e La La Land sono nel mirino ma non trovo qualcuno con cui andare…e solo mi deprimo ora come ora. Alla fine l’hai visto Non è un paese per vecchi? 😀

                      Liked by 1 persona

                    58. Ah concordo la battaglia (insieme a sully e direi anche silence :-)) è il più bel film visto qst stagione (sai che calcolo così 🙂 :-))!!! Ah la la land più ci penso e meno mi è piaciuto!!! 🙂 mega delusione!!! E split vabbe 🙂 🙂 🙂 così così dai 🙂 xo mcavoy davvero pazzesco super super bravo!!! Non è un paese x vecchi non ancora ammetto!!! :'(:'( sono stata presa da altre letture e come ti dicevo essendo un libro relativamente breve volevo provare a leggerlo prima di vedere il film, tnt ho il dvd parcheggiato che mi aspetta 🙂 :-)!!

                      Liked by 1 persona

                    59. Mi ricordo 🙂 Io ho preso due libri: La guerra dei mondi di Wells e Il padrone del mondo di Robert Hugh Benson. Comunque, da un romanzo dello stesso autore che ha scritto Non è un paese per vecchi, han tratto anche il film The Road (penso che il romanzo sia omonimo), il film l’ho visto la scorsa settimana, molto interessante e di spessore, significativo, te lo consiglio 🙂 Split mi ispira un sacco, ne sento parlare così bene e da appassionato di questo tipo di cinema vorrei vederlo come non ti dico cosa. Ma, mi sorge una curiosità, tu i film li vedi sempre in compagnia? O vai anche sola?

                      Liked by 1 persona

                    60. Sì sì lo conosco the road ne ho sentito parlare molto bene sia del libro che del film, infatti è in lista anche quello!!! 🙂 🙂 Sì split ti dico una via di mezzo 🙂 nnt a confronto col sesto senso x me xo vale la pena solo che x mcavoy davvero!!! Ah al cimena dipende!! Un po’ sola un po’ in compagnia 🙂 🙂 Ah poi un paio di volte in generale mi è capitato di andare sola, ma poi di incontrare qualcuno di conosciuto in sala e quindi di fatto quardare il film in compagnia!! 🙂

                      Liked by 1 persona

                    61. Wow, che fortuna! A me non è mai capitato di andare solo e di incontrare qualcuno di conosciuto, e quindi di vederlo in compagnia. Sembra una di quelle cose da film! 😀 Io vado in compagnia e a volte solo, ma in questo periodo, qui dove vivo, da solo non riesco ad andare, mi deprimo, mentre al cinema Lumiere di Bologna andare solo non mi crea problemi, e riesco tranquillamente (piu o meno). Ma quando vai sola, riesci tranquillamente, non ti senti, per l’appunto, sola? xD

                      Liked by 1 persona

                    62. Ti devo dire la verità, per niente!! Anzi non mi dispiace!! Cioè ovviamente andare in compagnia mi piace, ma se sono sola non ho nessun problema, mi da molto senso di libertà, sia perché non mi va magari anche di condizionare altre persone sulle mie scelte e tantomeno mi va di essere condizionata e limitarmi nel vedere qualcosa che mi interessa se non trovo la compagnia :-)! C’è da dire che io sono sempre stata molto in pace com me stessa le mie amiche infatti mi hanno sempre rimproverano di non essere mai la prima a chiamare:-)!! Ma il bello è che non sono x nnt un asociale, anzi!!! Sono una compagnona!! Per quello appunto forse che alla fine mi chiamano sempre e non mi hanno ancora mandato a quel paese!!! Poi a volte mi capita specie se vado in qualche piccolo cinema dove l’età media degli spettatori è 60 anni di farmi qualche domanda!!! 🙂 🙂 xo in realtà mi fa più sorridere la cosa anziché rattristarmi 🙂 in realtà non trovo differenza tra il vedere un film al cinema da sola o vederlo a casa sempre sola :-), xo chissà xk l’idea al cimema sempra più triste, invece a casa ci sta può essere anche normale probabilmente :-).

                      Liked by 1 persona

                    63. Ah, per me invece funziona diversamente 🙂 Dipende dal cinema, dalla città, dalla giornata e da come mi sento. A volte riesco ad andare solo, magari patendo all’idea di andar solo inizialmente, ma poi fila via tutto bello liscio e tranquillo. Altre volte non riesco. Tipo qui nella mia città mi viene molto difficile, perchè mi deprimo e non riesco ad andare solo in una sala dove, poi, vedo tutti in compagnia, tutti insieme a qualcuno, e io solo. Invece a Bologna mi viene piu facile. Che poi non chiami mai le tue amiche e loro invece ti chiamano sempre, devo dire che sei molto fortunata xD

                      Liked by 1 persona

                    64. Sì sì ma capisco la sensazione, cioè anche se a me nn da nessun problema posso capire che nn a tutti piaccia andare al cinema soli, invece x quanto riguarda le amiche sì sì chiamano sempre eccome!!!😂 ma te l’ho detto xk sono l’anima della festa ahahahah😂😂😂😂😂😂

                      Liked by 1 persona

                    65. Ah ecco!!! No no io molti di più da sola anche se nn saprei dire di preciso quanti film, ma sono parecchi oramai, xo dei tuoi ho visto solo spotlight e hateful eight, ma li ho visti entrambi in compagnia 😊 invece i due che avevo visto inizialmente da sola ma poi ho trovato compagnia sono stati joy e a spasso con bob 😁😁

                      Liked by 1 persona

                    66. A spasso con Bob non mi sarebbe dispiaciuto vederlo 🙂 Ma hai trovato compagnia prima di entrare in sala, e quindi vi siete accordati per comprare i biglietti vicini, o hai trovato compagnia che eri gia dentro la sala, con questa persona che conoscevi che hai beccato accanto al tuo posto? xD Perchè nel secondo caso, si può definire una grazia divina 😀

                      Liked by 1 persona

                    67. Ahahahahah!!! In entrambi i casi ci siamo incontrati già in sala =)=), x joy eravamo in un cinama di quelli piccoli coi posti liberi (almeno all’epoca lo erano), mentre per a spasso con bob saremo stati una decina esagerando quindi ci siamo messi dove volevamo in pratica =) non l’ho neanche guardato il biglietto devo dire =)=)=)

                      Liked by 1 persona

                    68. Invece the founder è bellissimo!!!! Silence a me è piaciuto, ma è un po’ lungo, ma è fatto davvero bene scorsese è un maestro, l’unica cosa può rischiare di annoiare, a me non è successo perchè avendo letto il libro (che mi ha fatto due palle tra l’altro =)) ero preparata alla storia, ma c’è talmente tnt contesto e lavoro dietro che il film non mi ha deluso per niente. Ho sentito critiche che dicevano che non è il suo miglior film, ma per me se non è il migliore certamente è tra i migliori =)=)! e del cliente avevamo parlato forse aspetto che tu lo veda per avere un tuo parere !-)

                      Liked by 1 persona

                    69. Si infatti di Il Cliente avevamo già parlato solo che da me non è mai arrivato (rima involontaria), comunque appena riuscirò a vederlo ti dirò cosa ne penso!! =) Che palle sto Collateral Beauty, sto cercando di convincerla a vederci The Founder, la sto persuadendo dicendole “guarda che la prossima settimana non ci sarà questo film” e speriamo che scelga questo!!! Sento troppo a pelle che questo Collateral Beauty sarà una cagata atomica, se già a te che piace il genere non è piaciuto molto alla fine e durante la prima parte non ti stava convincendo per niente, mah non vorrei che a me andasse peggio xD Comunque vabbe, se lo vedrò poi ti farò sapere, e che ho un presentimento mediamente bruttino. Silence non voglio perderlo, e ora più di tutti mi interessa moltissimo Arrival!

                      Mi piace

                    70. Ah beh the founder è un’altra cosa senza neanche parlarne!!! Sì sì falle vedere quello =)=)=)=)=)!!!! Uh guarda su arrival stendiamo un velo pietoso!!! Dovevo andarci sabato, ma venerdì mi sono influenzata e mi è venuta la febbre così ho dovuto saltare!!! Tra l’altro sono in mutua ora e quindi lo farò slittare a sabato prossimo, insieme a La la land e split =”(((!!! nel frattempo cmq ho letto il racconto da cui Villeneuve ha tratto il film, ma mi ha un po’ delusa non è che fosse un granchè speriamo che il film sia migliore =)

                      Liked by 1 persona

                    71. Sì come ti dicevo split mi interessa ma ho qualche remora vedremo, poi magari è fantastico, ieri sera c’era il sesto senso =)=)! Arrival comunque sarà ben fatto sicuramente xke villeneuve è davvero un ottimo regista, ma x me era proprio la storia che, pur avendo dei presupposti interessanti era un po’ lacunosa =)

                      Mi piace

                    72. Secondo me sarà fantastico, una perla intelligente e brillante, ho fiducia in M. Night, e da The Visit in poi che ormai si è ripreso 😀 Villeneuve è un regista pauroso, la sua filmografia è ricca di capolavori, tra cui Prisoners e Sicario, due bellissimi film, tra i più belli che abbia mai visto 🙂

                      Mi piace

                    73. Ahahahaha!!! =)=)=)=)=)!!! Devo ammettere di averne visti parecchi film con Schwarzenegger =)=)!! In realtà mi è simpatico =) i suoi film non saranno dei capolavori, ma si fanno vedere =)=)

                      Mi piace

                    74. Molti di quelli che ha fatto sono capolavori assoluti, veri classici del cinema 🙂 Pezzi da 90 tipo Terminator, Terminator 2, Predator, Conan Il Barbaro, Commando, Atto di Forza, Un Poliziotto alle Elementari etc Penso che la sua filmografia 82-93′ sia tra le più grandi di sempre 🙂 E poi avrai capito che sono un fan di Schwarzenegger ahah

                      Mi piace

                    75. Ah sì ma come ti dicevo ne ho visti anche io parecchi e mi sono piaciuti praticamente tutti, specialmente le commedie =)=) Un poliziotto alle elementari è carino, a me piacciono anche tanto Junior e I gemelli =)=)=) Che ridere =)=)!!

                      Mi piace

                    76. Eh i Termitator non li ho visti tutti e quelli che ho visto non li ricordo neanche tnt bene perchè sono passati anni dall’ultima volta che li ho visti, Predator è bellissimo vero!!!=) Ah no dai a me piaceva l’idea del film in Junior =)=)=)!!!! Ma poi anche altri sono carini =)=) Sì sì non nego mi piace =)

                      Liked by 1 persona

                    77. Uuuuuh non è un paese per vecchi non l’ho ancora visto perchè non ho ancora comprato il libro =)!!! appena le uscite al cinema iniziano a diminuire lo prendo e inizio a leggerlo tnt è corto =) così poi posso guardarlo =)

                      Liked by 1 persona

                    78. Giusto che prima devi leggere il libro 😀 Fossi in te lo vedrei anche stasera, è bellissimo 🙂 Quando lo vedrai magari ti chiederai “ma non potevo vederlo prima?” ehehe

                      Mi piace

  4. Dovessi scegliere un film della tua bella lista sceglierei Lo Chiamavano Jeeg Robot! Non necessariamente il più bello che ho visto l’anno scorso (La Grande Scommessa per esempio lo supera) ma sono uscito dalla sala con un sorrisone enorme, non pensavo potesse essere credibile un film supereroistico dal sangue davvero italiano, e invece..!!!

    Kalos

    Liked by 1 persona

    1. Ciao! Grazie per il commento. Mi trovi daccordo su “Lo Chiamavano Jeeg Robot”, lo vidi il giorno dell’anteprima e mi piacque davvero. Mi sorprese che un film di questo genere puramente italiano fosse in buona fede e onesto, e pure solido in quanto a costruzione tecnica. Francamente non mi aspettavo che una produzione italiana, trattando un concept del genere, riuscisse a costruirsi con intelligenza, senza strafare ovviamente, evitando “l’italianata” media. Storicamente l’associazione “cinema italiano/supereroismo” non è mai stata di casa, ma con questo film han messo in luce un film degno di essere visto!

      Mi piace

        1. Mentre scrivevo il post per risponderti, ho pensato al fatto che il concept supereroistico non fosse di casa e che, storicamente, non abbiamo quasi mai avuto esponenti, e proprio mentre pensavo ciò ho pensato a “Il Ragazzo Invisibile” 🙂 Ti consiglio il corto “Tiger Boy”, non c’entra con il modello “supereroismo/superpoteri”, però è dello stesso regista che ha fatto Jeeg Robot 🙂

          Liked by 1 persona

                    1. Figurati 😉 Io ho dei nipotini piccoli e stò già facendo un pensierino a riguardo. Ovvero, proverò a mostrargli il cinema antecedente agli anni 50′. Mentre mio fratello vorrebbe fargli vedere gli animati Disney, io ho già pensato di fargli vedere, tra qualche anno, film come Casablanca del 1941, Il Grande Sonno del 1946, Quarto Potere, etc.. e poi, quando saranno ancora piu grandi, arretrare con Il Gabinetto del Dr. Caligari del 1920, L’uomo che ride del 1926, Nosferatu del 22′, etc… con lo sgomento di mio fratello xD

                      Mi piace

                    2. fra quelli da te citati mi manca l’uomo che ride! Forse i noir classici sono i più adatti per coinvolgere un pubblico più piccolo, ma non mi stupirei se proprio Caligari e Nosferatu abbiano più successo! Oscuri e “deformi” come sono, magari risaltano..lo dico perchè, sorprendentemente, il film d’annata che piacque di più al mio cugino-cavia fu L’Angelo Sterminatore di Bunuel! In realtà questo lo stavo vedendo per i fatti miei, non rientrava nelle mie “lezioni” (troppo bizzarro). lui però si trovava nella mia stanza perchè gli stavo correggendo dei compiti…e rimase fino alla fine del film tanto ne era stato rapito!

                      Liked by 1 persona

                    3. Eccomi! Scusa il ritardo. E’ un periodo altalenante e la costanza nel rispondere ne risente 😀 Parlando dei miei nipoti, io fin quando avranno una certa età (sono ancora troppo piccoli) evito di fargli vedere qualsiasi cosa, mentre da un età in poi, in modo naturale, potrei iniziare a sollecitarli con il cinema di cui parlavo, quindi cinema d’epoca dei primi del 900′, cinema anni 20′, anni 30′ e così via. Sicuramente un certo tipo di cinema arriverà piu avanti ancora, idem per i capolavori anni 20′; per adesso è ancora è troppo presto perchè, essendo molto piccoli, ci sono immagini che possono turbare e non essere ricevute in modo consapevole; aspetto quindi l’evoluzione naturale dell’età. Ecco, L’angelo Sterminatore mi manca, ma pensando ad un film uscito proprio nello stesso periodo, giusto due anni prima, penso a “Occhi senza volto” di Georges Franju, l’hai mai visto? 🙂

                      Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...